Maker Faire, la mostra di Leonardo in realtà virtuale e aumentata

Sabato 2 Dicembre 2017 di Alessandro Di Liegro
L'app in Realtà Aumentata della mostra su Leonardo

Entrare dentro le opere di Leonardo Da Vinci ora si può. La mostra Leonardo Da Vinci in AR e VR è una delle attrazioni più visitate della Maker Faire. Al Padiglione 6 un cospicuo numero di persone è costantemente in fila, per fruire delle meraviglie di Leonardo Da Vinci e scoprire più da vicino il genio alla base dei suoi progetti: «È un modo del tutto nuovo per affrontare un'esposizione culturale – dice Luca Modugno di Mo.Do comunicazione, produttore della mostra - attraverso la Realtà Virtuale e Aumentata i visitatori potranno letteralmente immergersi nell'universo di Leonardo e scoprire così i suoi lavori nelle minime parti». A occuparsi della realizzazione delle opere Rainbow Academy il cui direttore e Ceo, Francesco Mastrofini, ha illustrato i metodi realizzativi: «Sono stati i nostri studenti a realizzare queste opere, che sfruttano il principio della Realtà Aumentata per passare da 2D a 3D e mostrarsi al visitatore in tutta la loro completezza, fornendo informazioni aggiuntive, utili a comprendere l'opera».
 


Un modo del tutto nuovo per fruire una mostra, che spinge il visitatore a interagire con l'opera, destando maggiore curiosità e un'esperienza immersiva del tutto nuova.  

Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre, 13:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tennis, il 2019 sarà Next Gen?

di Guglielmo Nappi