Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Max Biaggi, quando la wild card è una freccia:
velocissimo nelle prove libere a Sepang

Max Biaggi in sella all'Aprilia
2 Minuti di Lettura
Venerdì 31 Luglio 2015, 18:51 - Ultimo aggiornamento: 1 Agosto, 16:58

SEPANG - Velocissimo a Misano, altrettanto a Sepang. Max Biaggi non si smentisce e onora la seconda wild card stagionale con un'altra prestazione superlativa. I primi due turni di prove sul circuito malese – dove domani si correranno le prove del mondiale di Superbike - hanno regalato un'altra grande giornata al centauro romano.

Biaggi, che tra l'altro era all'esordio su una Sbk sul veloce circuito malese, ha chiuso col miglior tempo (2'04,823) la sessione di libere, ripetendo così l'exploit di Misano. Come nella sua prima wild card - a quasi tre anni dal ritiro da campione del mondo - il sei volte iridato ha infatti messo tutti in fila nella sessione mattutina. Poi, la solita abbondante pioggia tropicale, caduta tra la Fp1 e la Fp2, ha alzato i tempi nel secondo turno, rendendo di fatto inattaccabile il crono del romano.

La piazza d'onore se l'è presa Chaz Davies, con la Ducati che due settimane fa ha firmato una gran doppietta in America, mentre il dominatore della stagione, Jonathan Rea su Kawasaki ha fatto il terzo tempo, davanti all'altra Kawasaki di Sykes. Leon Haslam e Jordi Torres, i due ufficiali di Aprilia Racing-Red Devils, hanno chiuso rispettivamente con il quinto e il sesto tempo.

«È stato un venerdì dolce-amaro - ha commentato Biaggi a fine prove - Dolce perché la prima sessione è andata piuttosto bene ma avrei voluto avere anche il secondo turno asciutto per sistemare la moto e confrontarmi coi migliori. Abbiamo dei dettagli ancora da affinare, visto che stiamo continuando a lavorare sulla distribuzione del peso». Esigente Max. Esigente e veloce.