Stipendi, le società chiedono di allungare scandenza degli stipendi

foto Mancini
1 Minuto di Lettura

I club della Serie A chiederanno alla Figc di far slittare i termini per quanto riguarda gli obblighi relativi alle scadenze per i pagamenti degli stipendi ai giocatori. L'ipotesi sul tavolo, emersa nell'assemblea delle società è di chiedere lo spostamento delle scadenze per le ultime quattro mensilità della stagione 2020/21, ovverosia marzo (con la deadline che passerebbe da maggio a giugno), aprile (da giugno a luglio), maggio (da giugno a dicembre) e giugno (da settembre a dicembre). Una richiesta che sarà fatta nel corso del prossimo Consiglio Federale, che andrà in scena il 17 maggio. Inoltre, sul tema stipendi partirà una trattativa con l'Aic per chiedere al sindacato calciatori un taglio di due mensilità per i giocatori.

Venerdì 14 Maggio 2021, 23:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA