Cluj-Lazio, le pagelle: Berisha e Correa non pervenuti, in difesa non si salva nessuno

Venerdì 20 Settembre 2019 di Alberto Abbate
1
Correa in azione contro il Cluj
STRAKOSHA 4,5
Leiva gli complica la vita: sul rigore lo spiazza Deac. Su Omrani viene salvato dalla traversa, poi gli regala comunque il gol di testa con una scellerata uscita. Addormentato.

VAVRO 5
Dopo pochi minuti chiude benissimo in diagonale su Paun, poi comincia un po’ a traballare. Esce a vuoto sulla trequarti in occasione del raddoppio. Insicuro.

ACERBI 5,5
Ringhia, anticipa e imposta. E’ impreciso quando lancia, non riesce a salvare il raddoppio sulla linea. Disperato.

BASTOS 5
Svetta in area e col ginocchio anticipa Caicedo e tutta la difesa. Ci mette sempre la gamba, ma due volte s’addormenta. Goleador.

LAZZARI 4,5
I compagni lo cercano solo nella ripresa, ma lui è prevedibile e nell’unica chance calcia alle stelle sotto porta. Timido.

MILINKOVIC 5,5
Da capitano, di testa, prova subito a lasciare il segno, ci riprova schiacciando alla fine del primo tempo. Lotta su ogni pallone. Solo.

LEIVA 5
E’ concreto e dà sostanza, ma non è ancora in forma. Smista meno, spazza. In area la trattenuta ingenua su Djokovic costa cara. Sfasato.

BERISHA 4,5
Corre tanto, ma va soltanto all’indietro. E’ falloso e non ha mai un guizzo. Scarica solo l’angolo per il vantaggio e si merita il cambio. Rugbista.

JONY 6,5
Vuole subito spaccare il mondo, prima accelera e crossa una palla perfetta per Milinkovic di testa. Poi mette sul ginocchio di Bastos la seconda e una punizione di nuovo per Sergej perfetta. Scoperta.

CORREA 5
Accelera e dribbla, all’inizio crea il panico. E’ tutto fumo: prima calcia debole verso Arlauskis e poi ancora alto. Non fa nulla nel secondo tempo. Evanescente.

CAICEDO 4,5
Fa le sponde e sgomita. ma non tira mai. E’ meno reattivo e utile per i compagni. Elementare.

CATALDI 5,5
Entra e prende un giallo. Lancia nel deserto, non ha la qualità di Luis Alberto, ma è ottimo un tiro al volo parato.

LULIC 5,5
Prova a scuotere la squadra, mette la grinta e una bella palla per Cataldi sotto porta. Generoso.

ADEKANYE NG

INZAGHI 5
La sua strigliata al momento non ha sortito alcun effetto. E’ identica, la Lazio. Lascia a casa Immobile e con Adekanye e il 4-3-3 nella ripresa prova a cambiare la gara invano. Presuntuoso.

STEFANSKI 5,5
Punisce la trattenuta di Leiva, ma non quella di Djokovic. Non vede un fallo di Jony in area, è esagerato sui cartellini. Disattento. Ultimo aggiornamento: 10:58


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma