Vietato pensare al Liverpool, Hamsik: «Testa al Frosinone». Ma Ancelotti studia il turnover

Martedì 4 Dicembre 2018 di Pasquale Tina
Vietato pensare al Liverpool. Carlo Ancelotti lo dirà domani al suo Napoli alla ripresa degli allenamenti. La vittoria contro l’Atalanta ha consentito agli azzurri di restare in scia della Juventus, ma non basta. Il ritardo è ancora pesante (-8) e per questo motivo non sono consentiti altri passi falsi in campionato. E il calendario, prima del match con i Reds, prevede sabato al San Paolo il confronto contro il Frosinone. «Pensiamo solo a questa partita – ha spiegato il capitano Marek Hamsik – abbiamo già commesso questo errore contro il Chievo. Vogliamo disputare un’altra grande partita». Il Napoli, del resto, non ha ancora digerito lo 0-0 contro la squadra allenata da Di Carlo e quindi vuole mantenere il ritmo alto dopo il bel successo di Bergamo, griffato da Arek Milik. Il polacco si è sbloccato con una bella prodezza di sinistro e adesso spera di ritrovare un po’ di continuità. «Mai mollare - ha commentato sui suoi canali social - Sono molto felice per il gol».

IL TURNOVER
Ancelotti manterrà alta la concentrazione, ma comunque farà turnover col Frosinone. Previste novità in tutti i reparti. Da valutare soprattutto la situazione Meret: il portiere è vicino al debutto e deciderà nei prossimi giorni con l’allenatore se cominciare ufficialmente la sua avventura nel Napoli sabato nel match in programma al San Paolo. Scalpitano pure Hysaj, Malcuit, Luperto, Rog e naturalmente Milik che dovrebbe essere schierato al centro dell’attacco considerando l’ottimo momento di forma. Ancelotti dovrà scegliere il suo compagno di reparto. Stavolta potrebbe rifiatare anche Lorenzo Insigne che sicuramente sarà protagonista ad Anfield nella sfida decisiva per il futuro del Napoli in Champions. Ma adesso la priorità si chiama Frosinone. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

"La signora che non può mangiare la ricotta perché..."

di Pietro Piovani