Lupa Roma, Di Michele: «Contro
Olbia gara ostica, serve attenzione»

Lupa Roma, Di Michele: «Contro Olbia gara ostica, serve attenzione»
2 Minuti di Lettura
Sabato 4 Febbraio 2017, 18:33

Trasferta insidiosa per la Lupa Roma che domani scenderà in campo contro l’Olbia. I ragazzi di mister Di Michele, dopo il bel successo nel turno precedente contro la Robur Siena, vogliono allungare la striscia positiva di 3 pareggi ed una vittoria. «La gara è sicuramente difficile - ha commentato l’allenatore della Lupa Roma, David Di Michele -. Hanno ottimi giocatori, in forma e poi in casa si trasformano. Noi dobbiamo andare in campo concentrati, consapevoli che il pericolo può essere dietro l’angolo. Degli avversari sono preoccupato il giusto, temo più la mia squadra. I ragazzi devono avere la giusta tensione. Solo noi possiamo decidere la nostra sorte. Se affrontiamo la gara come sappiamo fare, aumentano le possibilità di portare a casa il risultato».

«I ragazzi hanno l’umore alto - ha aggiunto il mister della Lupa -, veniamo da una striscia positiva. Proprio per questo non ci dobbiamo rilassare, dobbiamo restare concentrati. La vittoria gasa il morale ma rischia anche di far rilassare. Noi, invece, dobbiamo essere bravi a mantenere alta l’attenzione. In settimana la squadra ha lavorato bene, forte e concentrata. Questo è un gran punto di partenza. I ragazzi sono consapevoli che ogni partita è una finale». Quella contro l’Olbia è anche la prima partita dopo il mercato invernale, quindi con nuovi giocatori in rosa ed anche senza i rumors della campagna acquisti.

«Devo riconoscere ai ragazzi – conclude Di Michele – che hanno dimostrato serietà. Nonostante gennaio sia il mese delle trattative, del mercato e delle chiacchiere, loro hanno giocato bene e fatto molti punti. È stato un grandissimo segno di maturità e gli va riconosciuto. Ora si inizia un nuovo campionato, noi siamo sulla strada giusta e non vogliamo lasciarla. Non dobbiamo tornare indietro, dobbiamo continuare su questa direzione ed andare sempre più forte».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA