CORONAVIRUS

Italia-Olanda 1-1: Pellegrini non basta, azzurri secondi nel girone

Mercoledì 14 Ottobre 2020 di Ugo Trani

L’Italia non è più al comando del gruppo A1 di Nations League: il 2° pari di fila degli azzurri consente alla Polonia di Lewandoski, con il netto successo a Wroclaw contro la Bosnia di Dzeko, di effettuare il sorpasso (+1). L’Olanda di de Boer, insomma, frena la Nazionale di Mancini: 1-1 a Bergamo e diversi rischi per Donnarumma. Anche se a incidere sul risultato sono le 2 grandi chance sprecate da Immobile che avrebbero cambiato la storia del match.


INVOLUZIONE EVIDENTE
L’Olanda, con il suo 3-5-2, è aggressiva. E si alza in pressing per non far palleggiare l’Italia. Che, come a domenica sera a Danzica contro la Polonia, paga il momento no di Jorginho e anche il rendimento altalenante di Verratti. Sul doppio play punta forte il nostro ct che ha dovuto prendere atto del passo indietro del tandem di centrocampo in quete ultime 2 partite. Non a caso il raccolto è stato appena sufficiente: 2 pareggi di fila. La gran giocata in verticale di Barella per Pellegrini che ha sorpreso de Vrij e Hateboer, andando a firmare il vantaggio, ha illuso gli azzurri. Immobile su invito di Verratti ha fallito la palla del ko e subito dopo va de Beek ha sfruttato la dormita di D’Ambrosio e la caduta in area di Chiellini per pareggiare in mischia.


IN APNEA
Meglio l’Olanda, a prescindere dagli episodi. Donnarumma, ad inizio ripresa, salva su Depay. Mancini cerca di correggere il suo 4-3-3 con Locatelli per Verratti e Kean per Chiesa. Aumenta la vivacità, ma dietro si sbanda. Ecco Florenzi per Pellegrini e per mettersi a specchio. Immobile sbaglia ancora e tira di nuovo addosso a Cillessen. L’Italia resiste e si tiene stretto il punto. A fatica. Decisivo sarà, a questo punto, il ritorno contro la Polonia: appuntamento il 15 novembre a Reggio Emilia.

LA CRONACA

48'st Finisce 1-1. Succede tutto nel primo tempo, a Pellegrini risponde Van De Beek. 

45'st Ancora 3' per provare a vincere la partita per l'Italia.. 

43'st Wijnaldum s'invola e arriva al limite dell'area, conclusione a lato del centrocampista del Liverpool.

42'st Depay dalla distanza. Palla che si perde ampiamente a lato. 

41'st Ancora l'ex Roma alla ricerca dell'attaccante della Lazio. Questa volta è Veltman ad anticipare il possibile colpo di testa di Immobile.

38'st Florenzi mette un pallone invitante, ma Immobile non ci arriva. La palla del parigino aveva un alto tasso di difficoltà.

37'st Fase di stanca della gara. Squadre in difficoltà sul piano fisico che non riescono a creare niente. 

35'st Giallo per D'Ambrosio, in diffida. Salterà la Polonia. 

33'st Italia in possesso palla, Olanda che si piazza a protezione della propria porta. Spazi intasati. Nessuno vuole perdere. 

31'st Veltman per Blind è la prima mossa di De Boer. 

28'st Arriva anche il terzo cambio. Mancini toglie Pellegrini e inserisce Florenzi. Anche l'Italia passa al 3-5-2 per questo finale di partita. 

28'st Scintille tra Hateboer e Chiellini dopo un'entrata dell'atalantino, in ritardo, sul capitano azzurro. I due non se le mandano a dire. 

26'st Riparte velocemente Immobile che porta la palla fino all'interno dell'area di rigore olandese. Poi serve Barella che cerca in area Kean, ma Van Dijk chiude.

24'st Depay a terra, si rialza. La squadra olandese reclama una manata di Spinazzola. Ma dalle immagini si capisce che è del tutto involontaria. 

23'st Gli ospiti però sono in partita, e ripartono velocemente appena ne hanno l'occasione. Ma ancora Chiellini è attento a chiudere in angolo. 

21'st Sì, Kean è partito benissimo. Sempre alla ricerca dell'uno contro uno l'attaccante del Psg che sta mettendo in difficoltà la difesa dell'Olanda. 

19'st Chiellini salva sul cross di Depayche avrebbe trovato Wijnaldum  tutto solo davanti a Donnarumma. 

15'st Sembrano aver dato una nuova verve all'Italia le sostituzioni volute da Mancini. Soprattutto Kean, a destra, è entrato subito in partita. 

14'st Ancora occasione per la Nazionale azzurra: questa volta il calcio di punizione di Pellegrini trova Bonucci in leggero ritardo e con D'Ambrosio messo in controtempo dal tocco del compagno. 

12'st Errore della difesa olandese che libera Immobile davanti a Cillessen: l'attaccante della Lazio però non è freddo e centra il portiere orange in uscita. Occasione clamorosa per gli azzurri. Arrivata però casualmente. 

11'st Eccole le sostituzioni, fuori Chiesa e Verratti, dentro come detto Kean e Locatelli. 

10'st Miracolo di Donnarumma su Depay: l'attaccante del Lione se ne va a sinistra e cerca il secondo palo. Ma il portiere del Milan è attento e si allunga deviando in angolo. 

8'st Sono pronti i primi cambi per Mancini, che tra poco manderà in campo Kean e Locatelli

5'st Inizio ripesa sull'onda della fine della prima parte. Azzurri in difficoltà che non riescono al momento a uscire dalla propria metà campo. L'Olanda è molto corta e, soprattutto, chiude bene tutti gli spazi, offuscando le linee di passaggio italiane. 

3'st Avvio aggressivo dell'Olanda in questo secondo tempo. Già due tiri dalla bandierina per la squadra di De Boer. 

1'st Nessun cambio per Mancini. Bonucci è tornato in campo con una vistosa fasciatura al polso. Anche De Boer non ha effettuato sosituzioni. 

Buon avvio dell'Italia. Ma poi viene fuori l'Olanda. E il pareggio alla fine di questo primo tempo è corretto. Azzurri avanti grazie alla rete di Pellegrini (secondo gol in Nazionale per il giallorosso) che sfrutta al meglio l'assist di Barella. Ma poi Van De Beek trova la zampata sottoporta e rimette le cose a poste per la formazione di De Boer. Bonucci e Chiesa acciaccati: Mancini dovrà valutare le loro condizioni e capire se saranno in grado di continuare. Si stava già riscaldando Kean. 

47'st Taylor fischia due volte. Squadre negli spogliatoi.

45'pt Saranno 2 i minuti di recupero in questo primo tempo. 

45'pt C'è Bonucci a terra, per un problema al polso destro colpito dal pallone. 

44'pt Ultime battute di un primo tempo giocato su buoni ritmi. 

40'pt Azione lunga sugli sviluppi del corner che alla fine permette a Chiesa di mettere in mezzo. S'avventa Bonucci sulla sfera che di testa manda di poco alto. 

39'pt Funziona adesso l'asse a sinistra formato da Spinazzola e Pellegrini. Il primo s'invola, converge e conclude verso Cilessen, chiamato alla parata difficile. Adesso angolo per gli azzurri. 

36'pt Occasionissima per l'Olanda, sempre con la punta del Siviglia, stavolta trovato da solo, in area, dal cross di Blind. Non centra lo specchio della porta l'attaccante olandese e l'azione sfuma. Ma Italia in questo momento in difficoltà, soprattutto a destra, dove Chiesa non è nelle migliori condizioni e potrebbe lasciare il campo da un momento all'altro. 

35'pt Colpo di testa di Luuk De Jong, ma l'attaccante non riesce a impartire la giusta forza al suo tentavivo. 

33'pt Provvidenziale Bonucci: 2 contro 1 per l'Olanda ma Depay non riesce a servire Luuk De Jong, che sarebbe andato a tu per tu con Donnarumma. 

31'pt Fase confusa adesso della partita, Olanda comunque sempre in pressione alta alla ricerca del gol del vantaggio. Azzurri leggermente in difficoltà. 

27'pt C'è qualche problema per Chiesa, che dopo le cure mediche rientra. Ma intanto c'è già Kean a bordo campo che si riscalda. 

26'pt GOL OLANDA: Pareggio degli ospiti. Azione confusa dentro l'area di rigore azzurra, e il rimpallo premia Van De Beek, che in girata batte Donnarumma col destro sotto la traversa. Tutto da rifare per la nazionale di Mancini.

24'pt Verratti pesca con i tempi giusti Immobile: la Scarpa d'oro controlla e cerca il destro a giro sul secondo palo. Cilessen però è attento e respinge. 

23'pt In alcune situazioni di gioco la difesa dell'Olanda è molto alta, quasi sulla linea di metà campo. 

20'pt Barella stavolta cerca Immobile in profondità. Leggermente lunga la verticalizzazione dell'interista. 

16'pt GOL ITALIA: Barella, da destra, serve l'inserimento di Pellegrini dall'altro lato alle spalle della difesa orange. L'esterno della Roma aggancia in maniera perfetta e, col sinistro, batte imparabilmente Cilessen. Italia avanti. 

 

14'pt Violento scontro aereo tra Chiellini e Hateboer, ma fortunatamente per i due non ci sono conseguenze. 

13'pt Partita ruvida, soprattutto nella zona nevralgica. Non ci sono complimenti lì in mezzo. 

12'pt Arriva anche per gli olandesi il primo tiro dalla bandierina, Bonucci intercetta un cross di Depay che poteva diventare pericoloso. 

10'pt Primo calcio d'angolo per l'Italia, guadagnato da D'Ambrosio dopo un buon inserimento a destra. 

8'pt Buono spunto di Spinazzola a sinistra, che mette in mezzo per Chiesa, anticipato però da Blind nel momento della conclusione aerea. 

6' E' partita forte la nazionale olandese. Pressione alta sui portatori di palla azzurri e squadra molto corta. 

3'pt L'Olanda si schiera con un 3-5-2, a differenza del 4-3-3 annunciato. De Boer vuole coprire tutti gli spazi, soprattutto gli esterni, dove ha messo Hateboer da una parte e Blind dall'altra. 

2'pt E' di Pellegrini la prima conclusione della partita, servito da Verratti, il romanista prova la conclusione di sinistro. Debole e parata semplice di Cillesen. 

1'pt Partiti a Bergamo. 

Un immenso tricolore copre la Curva Nord dello stadio bergamasco. Un tributo alle vittime del Covid-19. E durante gli inni era tanta l'emozione negli occhi degli azzurri. 

E' tutto pronto per l'inizio della partita. Inni nazionali in corso. 

Si gioca a Bergamo, davanti ad una delegazione di medici e sindaci della Provincia, in una delle zone più colpite dal Covid-19. La Nazionale di Roberto Mancini chiude stasera le due settimane d'impegni internazionali contro l'Olanda, per la quarta giornata di Nations League. Gli azzurri sono primi nel girone, un punto davanti (5 contro 4) alla squadra di De Boer. Una vittoria stasera metterebbe quasi la parola fine al passaggio del turno nella competizione organizzata dalla Uefa. Ma a tenere banco, ovviamenete e purtroppo, è la questione coronavirus con la falsa positività di El Shaarawy che ha messo in ansia la spedizione azzurra. Tutto rientrato alla fine con l'esterno ex Roma che già stasera potrebbe scendere in campo. Rispetto all'undici iniziale che ha pareggiato in Polonia, ci sarà spazio per Immobile al posto dello squalificato Belotti. Anche Kean e Berardi sperano in un posto, ma il Mancio sembrerebbe ancora una volta intenzionato a mandare in campo dal 1' sia Chiesa che Pellegrini. Dubbi che verranno sciolti solamente nel pomeriggio, visto che la rifinitura di ieri sera è stata fatta col distanziamento in attesa degli accertamenti sul Faraone. Nei "Tulipani" l'osservato speciale sarà Depay

 

I PRECEDENTI: Ampiamente a favore dell'Italia gli incroci contro l'Olanda. Nelle ultime 5 partite sono arrivate 3 vittorie e 2 pareggi. L'ultima sfida è stata quella del 7 settembre (0-1) con gol di Barella, nella serata resa amara dal grave infortunio che ha colpito Zaniolo. In totale, il computo su 22 partite è di solamente 2 sconfitte. 

 

DIRETTA TV: La partita sarà trasmessa, dalle 20:45, su Rai 1.

FORMAZIONI UFFICIALI

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; D'Ambrosio, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Pellegrini. All.: Mancini.

OLANDA (4-3-3): Cillesen; Hateboer, De Vrij, Van Dijk, Akè; Blind, Van De Beek, F. De Jong; Wijnaldum, L. De Jong, Depay. All.: De Boer.

ARBITRO: Taylor (Inghilterra)

Ultimo aggiornamento: 23:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA