Inzaghi: «Il Bayern uno stimolo». Klose: «La Lazio il mio avversario preferito»

Lunedì 14 Dicembre 2020
simone inzaghi lazio

«Sfidare i campioni in carica sarà uno stimolo». Simone Inzaghi ha preso con filosofia l'esito del sorteggio di Nyon, che ha "regalato" alla sua Lazio il Bayern Monaco negli ottavi di finale di Champions League. «Penso che tutte le squadra di prima fascia fossero nell’élite mondiale - ha detto in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Benevento del fratello Pippo -. Affrontiamo il Bayern campione d’Europa ma sarà di grande stimolo per tutti e un motivo di crescita. Sappiamo chi andremo a incontrare, adesso dobbiamo resettare per due mesi il discorso Champions per cercare di arrivare alla partita di febbraio nel migliore dei modi». Sul sorteggio col Bayern si è espresso anche Luis Alberto in un tweet: «È un sorteggio complicato, affronteremo i campioni in carica ma senza paura e sempre a testa alta». 

«Abbiamo preso la squadra più forte, quindi di necessità faremo virtù - ha detto invece il presidente Claudio Lotito a margine dell'evento "Stop the waste" organizzato dal World Food Programme -. Mi auguro che la squadra capisca l'importanza del momento, l'importanza della competizione, ed esprima tutte le proprie potenzialità e usi tutte le energie che ha a disposizione per dimostrare che la Lazio merita di stare in campo internazionale».

In Germania l'accoppiamento è stato accolto con un sereno ottimismo da parte di stampa tedesca e dallo stesso Bayern, ma il direttore Hasan Salihamidzic ha precisato: «La Lazio è un avversario scomodo, lo avete visto nel girone contro il Borussia Dortmund. È sempre difficile giocare contro le squadre italiane, ma sarà bello andare a Roma». 

Sarà una sfida tutta in casa per Miroslav Klose, da luglio collaboratore di Flick al Bayern: «Tante persone da Roma mi hanno già contattato - ha detto l'ex attaccante ai canali ufficiali del club -. Sono molto felice, la Lazio era sicuramente il mio avversario preferito. Ho molto in comune con questo club e questa città. Qualla di Inzaghi è una squadra pericolosa con il 3-5-2 di Inzaghi che è stato anche mio allenatore per un breve periodo di tempo. Non sarà una sfida facile, li analizzeremo bene e trarremo le nostre conclusioni».

Ultimo aggiornamento: 17:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA