Lebron, ritorno a Cleveland da corsaro. Crisi Warriors, Giannis da mvp

Giovedì 22 Novembre 2018
Notte ricca di emozioni in Nba. Torna a casa da protagonista Lebron James, che con i Lakers va a vincere a Cleveland contro i Cavs che sono l'ombra della squadra che fu. Il fuoriclasse ha segnato 32 punti, trascinando i suoi al successo per 109-105. Cleveland sta andando malissimo, è ultima in classifica e ha perso 14 partite sulle 16 finora giocate. Lebron è stato accolto con calore dal suo ex pubblico e dopo il primo timeout sul maxischermo è apparso perfino un videotributo al campione.

Ancora ko i Warriors, alla terza sconfitta di fila. I campioni oltre alla testa della classifica stanno perdendo sempre più lucidità in campo, e Oklahoma li ha battuti con un netto 123-95, spinto da un grande Westbrook in tripla doppia (11 punti, 11 rimbalzi e 13 assist). Nei Warriors, nonostante i 27 punti ciascuno segnati da Durant e Thompson, continua a pesare soprattutto l'assenza di Curry. Sconfitta fuori programma anche per Portland, travolta da un pesantissimo 143-100 dai Bucks sempre più lanciati in classifica. Dominatore assoluto Antetokounmpo con 33 punti, 16 rimbalzi e 9 assist. Nelle altre gare, vittoria dei Raptors ad Atlanta per 124-108, e dei Grizzlies per 104-103 sul campo degli Spurs di Marco Belinelli (solo 1 punto per l'azzurro). © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Whatsapp parla chiaro: studenti on line in classe

di Raffaella Troili