Mondiali, Fancellu bronzo nella prova in linea juniores

Mondiali, Fancellu bronzo nella prova in linea juniores
di Francesca Monzone
2 Minuti di Lettura
Giovedì 27 Settembre 2018, 19:28

È ancora Italia al mondiale di ciclismo. C’è un altro podio per gli azzurri che a Innsbruck stanno ben figurando. Stavolta sugli scudi c'è Alessandro Fancellu che nella prova in linea di 132 chilometri ha centrato il bronzo battendo allo sprint lo svizzero Balmer. L’oro è andato al grande favorito di oggi, il belga Remco Evenepoel, che già aveva stupito nella prova a cronometro vincendo con oltre un minuto di vantaggio sui suoi avversari. Questo giovanissimo campione viene considerato un autentico talento e in questa stagione è stato il corridore più vittorioso. L’argento, invece, è del tedesco Mayrhofer che ha chiuso a 2’25” dal vincitore. Per quanto riguarda gli altri azzurri in gara, Benedetti è finito sesto e Tiberi nono. Per l’Italia questa è stata un’ottima prova con la terza medaglia dopo quella di Piccolo e della Alessi nella cronometro. Questa gara è stata importante anche in vista di quello che vedremo con la nazionale maggiore domenica prossima. Un percorso più corto per le categorie giovanili ma ugualmente duro e quindi un buon test in vista dei “grandi”.

Evenepoel a 19 chilometri dal finale quando era già solo con il tedesco Mayrhofer, con un’accelerazione incredibile ha staccato il suo compagno di fuga e da solo si è involato verso il traguardo. Dietro c’era il nostro Fancellu: sperava di giocarsi l’argento ma il tedesco si è andato a prendere la seconda piazza mentre il giovane comasco ha dimostrato la sua supremazia nello sprint contro lo svizzero per non finire giù dal podio. Questa mattina si è corsa anche la prova in linea juniores femminile: vittoria della padrona di casa, l’austriaca Laura Stigger Henao che in  una volata ristretta ha battuto la francese Marie Le Net, argento, e la canadese Simone  Boilard bronzo. Quarto posto per l’italia con Barbara Malcotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA