Il gruppo oltre lo scioglimento: il 14 febbraio nasce “Radio Pooh”

Martedì 7 Febbraio 2017 di Massimo Chiaravalli

Alla fine, neanche loro sono riusciti a fermare la propria musica. Conclusa la carriera di gruppo con l’ultimo concerto lo scorso 30 dicembre a Bologna, adesso le note di Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian, Stefano D'Orazio e Riccardo Fogli continuano a vivere ogni giorno, tutti i giorni. Il 14 febbraio – per di San Valentino – nascerà una sorta di “Radio Pooh”.

L’iniziativa l’ha presa Rtr 99, proprio dopo l’ultimo live del gruppo. E infatti si chiamerà Rtr 99 Canale Pooh. «Quando Roby Facchinetti durante gli ultimi concerti con le lacrime agli occhi diceva “vorrei che le nostre canzoni sopravvivessero oltre noi” – dice Fabio Martini di Rtr 99 - ho pensato che fare una radio che trasmettesse le loro storie, canzoni e repertorio sarebbe stata una bella idea. Nascerà il 14 febbraio non a caso. E’ un gesto d’amore che partirà nel giorno dell’amore».
 

 

 
In onda anche le storie dei fans, ci saranno poi programmi a tema e interventi. Anche i Pooh in qualche modo saranno in partita direttamente. «Roby ha scelto il claim – continua – e gli altri saranno presenti quando potranno nei programmi. Hanno anche scritto cose bellissime sull’iniziativa». La voce ufficiale sarà di Christian Iansante, le grafiche di Gianni D’Angelo,la gestione generale a cura di Loredana Lotti e la parte tecnica affidata a Marco Lolli. «E poi – conclude Martini – ci sono anch’io». La radio sarà in streaming da Rtr99.it e applicazione per smartphone, quindi anche su Apple Tv.

Ultimo aggiornamento: 13:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Basta con l'oltraggio ultrà al centro di Roma

di Alvaro Moretti