Ostia, la donazione della Marvel per salvare i tesori del sito: il video di Thor girato nel parco archeologico

`In cambio sosterrà i lavori di restauro del grande Mitreo scoperto lo scorso febbraio

Ostia, la donazione della Marvel per salvare i tesori del sito: il video di Thor girato nel parco archeologico
di Laura Larcan
3 Minuti di Lettura
Giovedì 28 Luglio 2022, 08:21

Da divinità a divinità, Thor arriva in aiuto di Ostia Antica e sostiene il restauro della straordinaria statua policroma del dio Mitra appena scoperta. Non la prende a martellate con il suo mitico Mjolnir e neanche a colpi d'ascia in stile Stormbreaker, ma con buona pace dello sterminatore degli dei Gorr (per citare i vari oggetti di culto e il personaggio cattivissimo del film) sceglie di sostenere il patrimonio millenario del parco archeologico. Trame da kolossal fantasy-fumetto? Mica tanto, visto che la produzione di Thor Love and Thunder, il ventinovesimo film del Marvel Cinematic Universe, diventa partner dell'istituzione culturale, sostenendone i progetti di tutela. E chissà che Ostia Antica non diventa la New Asgard dell'adorabile dio del tuono. Ma soprattutto della sua fidanzata, secondo il copione, la dottoressa Jane Foster. Già, perché proprio la diva Natalie Portman (che nel film interpreta Jane) è piovuta sul Decumano massimo, per camminare fino al Capitolium e girare il bellissimo video di lancio del film.

Avventure, rock, risate e Thor nudo nel nuovo film sul supereroe Marvel


Ostia, l'operazione della Marvel per salvare il sito archeologico


Quello che è sicuro è che con le risorse economiche targate Marvel l'archeologia avrà la meglio. «Il contributo della produzione - racconta il direttore Alessandro D'Alessio - sarà importante per sostenere interventi di restauro e valorizzazione della statua in stucco dipinto con la rappresentazione del Dio Mitra, appena rinvenuta a Ostia Antica. Si tratta della scoperta del ventesimo mitreo di Ostia che consolida e conferma la diffusione di questo culto almeno fino a tutto il IV secolo d. C.». Riaffiorato da strati di terra, ora si trova in condizioni precarie. Da divinità a divinità, in fondo, si resta nel contesto sacro.


Il set


Come si è arrivati alla partnership? Lo scorso giovedì 7 luglio, la produzione è arrivata nel parco archeologico per allestire il set e girare il video, accompagnati da Alberto Tulli, responsabile della valorizzazione del siti. Scenografia naturale, Ostia Antica ha fatto da cornice perfetta. «A sorpresa - dice D'Alessio - ci è arrivata la richiesta dalla Marvel: erano interessati proprio al Capitolium. Cercavano un posto evocativo, ma non troppo sfruttato come immagine. Il Capitolium in quanto tempio di Giove si prestava anche alla trama del film. Hanno cominciato le riprese al tramonto e sono andati avanti fino a mezzanotte». Nel video, si vede Natalie Portman in micro abito fucsia camminare come in un sogno tra le grandi rovine fino all'incontro con le cento musiciste sulla scalinata del Capitolium, tutte allieve del Saint Louis College of Music di Roma. «La Portman era molto interessata - continua D'Alessio - chiedeva di poter vedere alcuni scorci di Ostia e faceva molte domande. Nessun atteggiamento da diva». Oltre alla tutela, c'è anche il ritorno di immagini sui social. Solo la pagina della Marvel ha fatto 6600 like e 1339 condivisioni.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA