London Film Festival, presentato in anteprima «Dashcam»: l'horror rivoluzionario girato con iPhone

London Film Festival, presentato in anteprima «Dashcam»: un nuovo horror rivoluzionario
2 Minuti di Lettura
Venerdì 15 Ottobre 2021, 21:52

Presentato in anteprima al London Film Festival «Dashcam», un nuovo e rivluzionario horror prodotto da Jason Blum e diretto da Rob Savage. Il film è stato girato con iPhone e la sua uscita ha creato un vero caso, dividendo il pubblico a metà.

La trama

L'intero film è girato dalla prospettiva dell'iPhone portatile della protagonista o della dashcam della sua auto, mentre trasmette in streaming tutto ciò che fa mostrando anche i commenti degli spettatori in diretta.

Una musicista, interpretata da Annie Hardy, depressa dal suo stile a Los Angeles, durante la quarantena, decide di scappare e andare a Londra per vedere un membro della sua band, interpretato da Amar Chadha-Patel. Da qui gli eventi prenderanno una volta pulp, alla donna verrà infatti chiesto di traportare un cadavere.

Una donna si reca nel Regno Unito per sfuggire ai blocchi legati al COVID-19 negli Stati Uniti e cerca di continuare a filmare il suo spettacolo Band Car in streaming, solo per essere trascinata in una situazione orribile quando le viene chiesto di trasportare la sanguinante Angela dentro di lei macchina.

La divisione della critica

Per Screen International, la critica Wendy Ide ha descritto il film come "furiosamente caotico", mentre Chad Collins di Dread Central lo ha elogiato dicendo che "dominerà il la storia degli horror". Gran parte delle critiche al film sono rivolte alla protagonista bollata come "uno dei personaggi più irritanti dell'horror nella memoria recente" secondo il critico di Bloody Disgusting Meagan Navarro. J

«Dashcam» attualmente non ha una data di uscita nel Regno Unito né nel resto d'Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA