Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Coronavirus, cinema in picchiata: nel weekend oltre 60 per cento in meno di incassi

Coronavirus, cinema in picchiata: nel weekend oltre 60 per cento in meno di incassi
1 Minuto di Lettura
Lunedì 2 Marzo 2020, 11:11 - Ultimo aggiornamento: 11:21

In picchiata gli incassi del box office nel week end. Sale cinematografiche chiuse o deserte per paura del coronavirus e il botteghino segna, rispetto a una settimana fa il -63% di guadagni e il -75,62% rispetto alla stessa settimana del 2019. L'incasso è stato di 2.043.772 euro, ancora in calo rispetto alla scorsa settimana che già aveva visto un significativo crollo (5.568.535 euro) rispetto alle settimane precedenti. Nella classifica Cinetel al primo resta “Gli anni più belli di Gabriele Muccino che racimola 375.851 euro per un totale in tre settimane di 5.315.967 euro.

Coronavirus, Conte firma il decreto per le misure straordinarie


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA