Libri al Miac: Gianfranco Angelucci racconta Giulietta Masina nel centenario della nascita

Sabato 10 Aprile 2021
Giulietta Masina con Federico Fellini

E' dedicata a Giulietta Masina, in occasione del centenario della nascita (avvenuta a San Giorgio di Piano, Bologna, il 22 febbraio del 1921), la seconda puntata di Libri al Miac, l'appuntamento quindicinale in cui una novità editoriale dedicata a cinema e spettacolo viene presentata dalle sale del Museo Italiano dell'Audiovisivo e del Cinema, a Cinecittà, in una conversazione con gli autori. Dopo la prima puntata dedicata a Cinema e mafia, stavolta l'appuntamento è con una delle stelle più luminose ma da riscoprire del cinema italiano e mondiale, Giulietta Masina. La grande artista e sodale di lavoro e di vita di Federico Fellini rivive dalle pagine del volume di Gianfranco Angelucci, intitolato Giulietta Masina pubblicato da Edizioni Sabinae e Centro Sperimentale di Cinematografia e ristampato in questi giorni per il centenario della diva. La puntata può essere guardata quihttps://youtu.be/kQY96yOikwI.

Non si può intendere Fellini se non si riconosce la forza, l'energia, l'influsso che ebbe su di lui questa meravigliosa attrice, la protagonista di titoli amati in tutto il mondo, a partire da La strada, in cui dà corpo a quello che forse è il personaggio più poetico e misterioso del nostro cinema, Gelsomina. Nella conversazione Angelucci inquadra una carriera che porta Masina alla fama mondiale, da Le notti di Cabiria” a “Giulietta degli spiriti”, all'elegia inarrivabile di Ginger e Fred, passando per film importanti come Nella città l'inferno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA