La Sirenetta diventa nera, sui social esplode il dibattito: «Inaccettabile». Ma le bambine di colore fanno festa

Ariel sarà interpretata dalla 22enne Halle Bailey, cantante e attrice, che nelle prime immagini diffuse interpreta l'amatissimo brano "Part of your world"

La Sirenetta diventa nera, sui social esplode il dibattito: «Inaccettabile». Ma i bambini di colore fanno festa
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 14 Settembre 2022, 17:52

La Sirenetta diventa di colore e sui social esplode il dibattito. Il "caso" è nato dopo la pubblicazione da parte della Disney del trailer della versione live action che rivisita il classico cartone animato, atteso al cinema il 24 maggio 2023. Ariel in carne e ossa sarà interpretata dalla 22enne Halle Bailey, cantante e attrice, che nelle prime immagini diffuse interpreta l'amatissimo leitmotiv "Part of your world". Chioma rossa, coda verde e costume viola: esattamente come la Sirenetta parte dell'immaginario collettivo. La sorpresa è la pelle scura dell'attrice selezionata per interpretarla. 

Sirenetta nera, sui social esplode il dibattito

Una scelta che, come era prevedibile, sta facendo discutere: tra chi la reputa una bella trovata e chi si indigna per la troppa diversità rispetto alla Sirenetta che tutti conosciamo. «Libri e cartoni animati sono amati sia per la loro storia sia perché ci affezioniamo a quel particolare aspetto che diventa identificativo. Cambiare trama e/o fisicità canonica non porta il dovuto rispetto sia al personaggio sia ai fans sia a chi gli somiglia nella realtà», scrive Mel su Twitter. «L’attrice è bellissima ma onestamente preferirei che facessero dei live action/cartoni nuovi incentrati su personaggi di colore piuttosto che riciclare una storia di 200 anni fa solo per erigersi paladini delle lotte sociali senza un minimo di contenuti», cinguetta Sofee.

Su Twitter molti anche i commenti a favore della scelta inclusiva di Disney: «Ma le polemiche sul fatto che la nuova Ariel de La Sirenetta sia nera, è la triste conferma che la sconfitta del razzismo, è un sogno irrealizzabile anche nelle favole!». E ancora: «La gente sconvolta perché Ariel, che è una sirena, non è interpretata da un’attrice bianca! Perché si sa che le sirene sono bianche. Le sirene…che non esistono! Sono inventate! E comunque, una creatura in un ambiente così sarebbe scura, come lo sono leoni marini, foche etc...».

Bambine di colore in festa: «È come me!»

Intanto su TikTok diventano virali video di bambini e bambine di colore che si commuovono guardando per la prima volta il trailer della nuova Sirenetta. La reazione più comune: «È nera come me!». A tal proposito su Twitter si legge: «Sinceramente molto felice della Sirenetta interpretata da una attrice nera, perché sto vedendo tantissime bambine nere che finalmente vedono la loro principessa preferita che somiglia a loro e sono felici, la cosa mi ha commosso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA