Oristano, si spoglia con la webcam accesa: gaffe a luci rosse al consiglio comunale in streaming

Mercoledì 6 Maggio 2020
Si spoglia con la webcam accesa: gaffe a luci rosse al consiglio comunale in streaming

Gaffe a luci rosse al consiglio comunale in diretta streaming: mentre era in corso la riunione del consiglio con 25 partecipanti, uno di loro, il revisore dei conti Carmine Mannea, si è spogliato non accorgendosi che la webcam era ancora accesa. Accade a Oristano, dove per via dell'emergenza coronavirus si stava tenendo per la prima volta un Consiglio comunale in videochiamata sulla piattaforma Zoom.

Adele, che cambiamento! Ha perso 30 chili con la dieta Sirt, ecco come ha fatto
 

La seduta, scrive il sito Olbia.it, annunciata per le 18 è cominciata in ritardo. Mannea, 55 anni, non sapendo che la telecamera fosse accesa, ha acceso il tablet per l'assemblea convocata per l'approvazione del bilancio di previsione: così ha iniziato a spogliarsi in diretta, sfilandosi prima i pantaloni, poi la maglietta, e rimanendo per alcuni istanti a torso nudo. Dopo ha indossato una comoda tuta, ha messo gli occhiali, ha preso il tablet e si è spostato in un'altra stanza: tutto registrato in streaming sotto gli occhi dei partecipanti.

Ovviamente gli altri partecipanti si sono accorti di tutto: qualcuno dei consiglieri connessi alla chat ha sorriso, qualcun altro si è sfilato la mascherina e ha fatto un gesto con la mano. E c'è stato anche chi ha pensato di avvertire «l'attore per caso». Così sul cellulare di Mannea sono arrivati tre o quattro messaggi di fila. «Non mi sono accorto di nulla - ha raccontato all'ANSA Mannea - si è trattato di un incidente. Non mi sono accorto della webcam accesa. Non ho fatto nulla di più di quanto fa chi rientra a casa dallo studio dopo una giornata di lavoro. I revisori sono presenti solo su chiamata, non faccio quindi parte del Consiglio. Il fatto si commenta da sé: un episodio simpatico non certo offensivo per l'istituzione. Ho ricevuto tante chiamate da parte degli amici e ci abbiamo anche riso su. Certo - sorride - la prossima volta ci starò più attento». 

Ultimo aggiornamento: 7 Maggio, 08:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA