Chiara Nasti, l'errore di ortografia nel tatuaggio dell'influencer scatena il web: «Ma ce l'hai la licenza media?»

Martedì 9 Giugno 2020

Un tatuaggio diventa un caso. Soprattutto se a farlo (sbagliato) è Chiara Nasti, influencer da 2 milioni di euro. Il tattoo in questione è "Since 98'", con l'apostrofo messo dalla parte sbagliata. Una gaff che non è sfuggita ai follower della Nasti che hanno comincito a bersagliarla:  "Raga l’apostrofo va prima di 98 non dopo", "Ma il tatuatore non ti ha detto che era sbagliato!?", "Sei nata da 98 minuti?"; molti altri invece ci sono andati giù pesanti, ironizzando sull'errore: "Capra dal '98."

Coronavirus, bufera sul post dell'influencer Chiara Biasi: «Nessuno che mi sta sul ca..o muore?»

Non è la D'Urso, invitata una Chiara al posto dell'altra. La D'Urso scherza: meglio che cada nella botola

 Dopo le segnalazioni la Nasti ha fatto di peggio. Prima ha cercato di giustificarsi, dicendo che la scelta di tatuarsi l'errore era voluta, poi ha ammesso di aver sbagliato ma ormai il tattoo era fatto. Nelle storie di Instagram Chiara Nasti ha invitato addirittura i suoi fan a farsi una vita e a occuparsi di altro, salvo poi crollare poche ore dopo, ammettendo: "Sì, mi ero inventata una ca**ata sul momento per sorvolare sulla figura di me**da. Abbiamo sbagliato il tatuaggio. Questo ci fa capire quanto io e la mia amica siamo uguali. Non cambieremo il tatuaggio, anzi, per tutto quello che è successo, è ancora più strafiga la cosa… una cosa che ricorderemo per tutta la vita. L’ha fatto prima lei, poi io le ho detto che le persone mi stavano dicendo che era sbagliato. Potevamo modificarlo, ma alla fine l’ho fatto anche io e l’abbiamo lasciato così". 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Forever @lullls 🌈 @brandienzo e tu il migliore . ❤️

Un post condiviso da Chiara Nasti (@nastilove) in data:

Ultimo aggiornamento: 17:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA