Università Guglielmo Marconi, nasce nuovo corso di formazione “Diritto ed Economia dello Sport"

Credito Sportivo e Sport e Salute insieme ad Unimarconi per il lancio del nuovo corso dedicato ai professionisti del settore

Università Guglielmo Marconi, nasce nuovo corso di formazione “Diritto ed Economia dello Sport"
3 Minuti di Lettura
Martedì 27 Settembre 2022, 21:00

Esplorare nuovi focus di formazione assecondando e anticipando e le nuove indicazioni del mercato del lavoro. L’Università Guglielmo Marconi prosegue nel solco della linea formativa legata alle nuove professioni con il Corso di Formazione in Diritto ed Economia dello Sport, presentato ufficialmente nella sede dell’Ateneo di Via Plinio.

Dalle fonti internazionali e comunitarie del diritto sportivo, al rapporto di lavoro nel mondo dello sport, dal ruolo del direttore e dell’agente sportivo nelle società alle implicazioni giuridiche ed economiche in tema di tutela sanitaria, fino ad arrivare alla gestione dei diritti audiovisivi sul libero mercato e alla corretta strategia da applicare al lavoro di marketing e merchandising delle società sportive. Una full immersion completa, destinata a manager sportivi, dirigenti di società, organizzazioni e istituzioni sportive, ma anche a liberi professionisti, consulenti sportivi, atleti e tecnici.

Alla presentazione anno partecipato, accanto al Presidente dell’Ateneo Alessio Acomanni, di Vito Cozzoli – Presidente e Amministratore Delegato di Sport e Salute, Andrea Abodi – Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo e Guido Valori, Docente e direttore del Corso. A moderare l’evento, Valerio Piccioni della Gazzetta dello Sport.

Proprio il Professor Valori, commenta così il lancio del nuovo prodotto formativo: "L’obiettivo è quello di erogare ai destinatari del corso specifiche competenze, che partono dall’esame delle fonti del Diritto Sportivo, passando per i Diritti televisivi ed i profili economico – aziendali dell’attività sportiva, sino ad occuparsi della psicologia dello sport e di molto altro. La vera finalità del corso è mettere insieme una importante competenza specifica nel mondo dello sport e delle sue molteplici sfaccettature con quella che sarà la futura organizzazione del sistema sportivo italiano ed internazionale.”

“Ancora un volta” racconta quindi il Presidente Acomanni, “rispondiamo in modo efficace e qualitativo alle sollecitazioni formative che arrivano dal mercato del lavoro. Quello dello sport è diventato un mondo complesso e variegato, i cui interpreti sono chiamati ad essere preparati e competenti su più fronti per restare competitivi a lungo e protagonisti degli scenari futuri. Il Corso in Diritto ed Economia dello Sport risponde a questa richiesta di qualità e competenza, mettendo a disposizione degli interessati una struttura didattica e tecnologica all’avanguardia, costruita su misura per tutte le esigenze dei professionisti del settore. ”

© RIPRODUZIONE RISERVATA