Perugia, minorenne positivo al Covid prova a prendere l'aereo: fermato dalla polizia

Perugia, minorenne positivo al Covid prova a prendere l'aereo ma viene fermato dalla polizia
2 Minuti di Lettura
Giovedì 2 Settembre 2021, 13:13 - Ultimo aggiornamento: 13:15

Si è sottratto all'obbligo di quarantena e ha tentato di prendere un aereo. Un minorenne positivo al Covid è stato fermato dalla polizia all'aeroporto di Perugia proprio quando, biglietti alla mano, era pronto a prendere il suo volo e a mettere a repentaglio la sicurezza degli altri passeggeri.

Positivo tenta di prendere l'aereo, fermato e posto in quarantena

Un minore positivo al Covid ha tentato di salire a bordo di un volo in partenza dall'areoporto di Sant'Egidio di Perugia dopo aver infranto l'obbligo di isolamento. Il giovane era diretto verso il suo Paese di origine si trovava in Italia da pochi giorni dopo esser tornato da una capitale straniera. Dopo i cinque giorni obbligatori di isolamento domiciliare si è sottoposto a tampone dal quale è emersa la positività. I genitori, tornati insieme a lui dall'ultimo viaggio, erano rimasti a Perugia. 

A individuarlo è stata la polizia durante i servizi di controllo dedicati al contenimento della pandemia. Con particolare attenzione alle aree di grande trasporto pubblico come la stazione ferroviaria e l'aeroporto. Il minorenne è stato quindi segnalato all'autorità giudiziaria, affidato ai genitori e posto in quarantena. Il suo individuamento è avvenuto, sottolinea la Questura grazie allo scambio di informazioni fra le Autorità sanitarie e la polizia di Stato, nonché per costante aggiornamento delle banche dati.

Tre nuovi A380 per Emirates

© RIPRODUZIONE RISERVATA