CORONAVIRUS

Coronavirus, morta neonata: la "principessa guerriera" era figlia di un vigile del fuoco

Sabato 25 Aprile 2020
Coronavirus, morta neonata: la

Coronavirus, avrebbe compiuto cinque mesi il 27 aprile una neonata di New York morta di Covid19 dopo una battaglia durata un mese. La piccola è una delle più giovani vittime conosciute della pandemia.
Jay Natalie La Santa, figlia di 5 mesi del vigile del fuoco di New York Jerel La Santa e della moglie Lindsey La Santa era stata soprannominata "principessa guerriera" perché ha combattuto coraggiosamente contro la malattia anche se non è riuscita a sconfiggerla. Per la piccola è stato programmato un funerale virtuale su Facebook previsto per il 2 maggio.

Coronavirus diretta, oltre 5.000 vittime in 24 ore nel mondo

Jay Natalie è deceduta dopo un mese di trattamenti in un ospedale del Bronx, dove era stata ricoverata il 21 marzo a causa di una febbre alta. Soffriva di problemi cardiaci. Secondo i dati delle autorità sanitarie federali negli Stati Uniti a partire dal 2 aprile scorso sono morti tre bambini tra un anno e 14 anni.

Lo Stato di New York rimane l'epicentro della pandemia negli Stati Uniti, con oltre 260.000 persone infette e oltre 20.000 morti.

 
 

 
 
 

Ultimo aggiornamento: 15:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani