Bimbo affetto da paralisi cerebrale cammina per la prima volta. «È un miracolo»

Giovedì 28 Novembre 2019
1
Bimbo affetto da paralisi cerebrale cammina per la prima volta. «È un miracolo»

Al piccolo Bleu Greenwood è stata diagnosticata una grave paralisi cerebrale quando aveva solo 4 mesi. I medici avevano dato ben poche speranze ai genitori, avvertendoli che il bambino, con ogni probabilità, non avrebbe mai parlato né camminato. Ma un vero e proprio «miracolo», per stessa ammissione dei medici, ha cambiato la vita di Bleu. I genitori, infatti, hanno avviato una raccolta fondi online, in grado di mettere insieme in pochi mesi le 11mila sterline necessarie per un delicatissimo intervento alla colonna vertebrale. L'operazione, nonostante le bassissime probabilità di riuscita, ha dato gli effetti sperati: dopo la riabilitazione, lo scorso 13 novembre Bleu ha mosso i suoi primi passi all'età di 4 anni.

LEGGI ANCHE Babysitter 28enne scuote violentemente bimba di 5 mesi: la piccola ora convive con una paralisi cerebrale
 


La gioia dei genitori, una coppia di Leicester in Inghilterra, è stata incontenibile: «È stato il momento più emozionante della mia vita – ha raccontato alla stampa britannica la mamma Rielle - È stato così bello e travolgente da vedere perché non avevamo mai pensato che potesse succedere. È la conferma di quanto il nostro bambino sia determinato e noi siamo così orgogliosi di lui. Abbiamo pianto tutti». Dale Greenwood e Rielle Chapple condividono aggiornamenti quotidiani sui progressi del piccolo Bleu su Facebook: il bambino ora si sposta in autonomia con un deambulatore, raccogliendo a ogni post centinaia di like e commenti. 

Ultimo aggiornamento: 17:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma