Variante inglese, allarme Oms: «Più facilmente trasmissibile da giovani e bambini»

Variante inglese, allarme Oms: «Più facilmente trasmissibile da giovani e bambini»
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 23 Dicembre 2020, 14:49 - Ultimo aggiornamento: 16:15

L'Oms conferma quello che dice Roberto Cauda del Gemelli. La nuova variante inglese di Covid individuata in Gran Bretagna «sembra essere più facilmente trasmissibile da giovani e bambini», ma ulteriori ricerche sono ancora «in corso». Lo ha detto l'inviato speciale dell'Oms per la pandemia, David Nabarro, a Skynews.

Covid, Roberto Cauda: «Il virus mutato è veloce perché contagia i bimbi»

Variante del virus, il virologo Palù: «Allarme eccessivo, i vaccini Pfizer e Moderna garantiscono immunità»

Questo potrebbe accrescere i timori per la riapertura delle scuole a gennaio. Se la variante «si sta davvero replicando o crescendo meglio nei bambini, potrebbe avere un effetto a catena sulla diffusione del virus nell'intera popolazione britannica», ha detto sempre a Skynews Mark Harris, virologo dell'Università di Leeds.

La variante inglese spaventa le Marche: primo caso a Loreto, ma senza contatti con la Gran Bretagna

Covid, la Fondazione Gimbe: falle nel sistema anti-contagio. «Quasi 4000 morti in 7 giorni»

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA