Covid 19, farmacie autorizzate a vendere singole mascherine

Giovedì 9 Aprile 2020
Covid 19, farmacie autorizzate a vendere singole mascherine

Farmacie da ora autorizzate a vendere singole mascherine. Le farmacie potranno vendere singole mascherine, anche in assenza di imballaggi di riferimento ma con le opportune cautele igieniche e sanitarie. È quanto prevede l'ordinanza firmata dal Commissario Straordinario per l'emergenza Covid-19, Domenico Arcuri. La norma entrerà in vigore dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e - viene spiegato in una nota - «consente di superare la speculazione del mercato di mascherine illegali ritenute pericolose e non sicure per i cittadini».

LEGGI ANCHE --> Coronavirus, Locatelli: «Meglio riapertura nazionale che per regioni»

La disposizione del Commissario straordinario, «urgente e indifferibile», è finalizzata come scritto nell'Ordinanza, a «regolare una più opportuna distribuzione di mascherine e di Dpi da parte di farmacie al fine di garantire la più ampia diffusione di questi dispositivi ai cittadini nonché di prevenire la costituzione di forme di mercato a vocazione speculativa ai danni dei cittadini stessi». L'Ordinanza prevede inoltre che la vendita della singola mascherina - che potrà avvenire «anche in assenza degli imballaggi di riferimento, con le opportune cautele igieniche e sanitarie adottate a cura» del venditore - debba avere «un prezzo inferiore o pari all'importo previsto per la singola confezione diviso il numero delle mascherine presenti nella stessa confezione».
 

Ultimo aggiornamento: 10 Aprile, 00:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA