Elastici colorati per i braccialetti:
nuovo maxisequestro di quelli pericolosi
ecco come riconoscere le confezioni ok

Elastici colorati per i braccialetti: nuovo maxisequestro di quelli pericolosi ecco come riconoscere le confezioni ok
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 1 Ottobre 2014, 17:11 - Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre, 22:06

ROMA Braccialetti fatti a mano con gli elastici: nuovo allarme. La merce potenzialmente cancerogena è ancora in vendita. La prova è il maxisequestro compiuto dalla polizia locale a Milano in questi giorni. Venti milioni di elastici utilizzati da adulti e bambini per il braccialetti fai da te sono stati intercettati nel mercato illegale.

Dalle indagini è emerso che i piccoli elastici colorati erano in confezioni prive di marchio CE e non conformi ai requisiti di sicurezza richiesti dalla legge, in particolare non contenevano le indicazioni sulla composizione del materiale. Una società produttrice e distributrice dei prodotti importava illegalmente dalla Cina il materiale, assemblava le confezioni e le rivendeva al dettaglio.

La merce sequestrata è potenzialmente cancerogena e dannosa per la salute. Secondo un'agenzia britannica (Assay office Birmingham) che ha analizzato questo tipo di prodotti cinesi gli elastici contegano valori di ftalati (una sostanza chimica simile al benzene) in percentuale al peso del prodotto pari al 45,50% (il limite di legge è 0,1%). Indossando i braccialetti costruiti con questo materiale avviene, con il sudore della pelle, una reazione chimica che può essere cangerogena. Per riconoscere il prodotto originale si deve tener presente che l'unica società che lo produce è la Rinbow Loo, americana. Il prezzo di vendita regolare è di circa 4 euro, quello illegale di circa 80 centesimi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA