Ora legale: con un pisolino di 30 minuti si combattono i disturbi del cambio, insonnia e ansia

Venerdì 25 Ottobre 2019
Con il cambiamento dell'ora legale (nella notte tra sabato 26 ottobre e domenica 27) dormiremo tutti un’ora in più, certo, ma non è tutto oro quello che luccica. Dal momento che insonnia, ansia e malumore  potrebbero essere presenti, con intensità diverse, in un italiano su due. Ma come si combattono i disturbi da “cambio dell’ora”?

Secondo il professor Giuseppe Plazzi, neurologo, responsabile dei Laboratori per lo Studio e la Cura dei disturbi del sonno del dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie dell'Università di Bologna e Presidente della Associazione Italiana di Medicina del Sonno,
«il cambio dell’ora ci costringe a dormire meno, ma ci porta anche a dormire peggio. Questo effetto deleterio ma fortunatamente transitorio è dovuto, in gran parte, all’improvviso disallineamento dei nostri ritmi cronobiologici, in particolare rispetto alla luce solare».

L’esperto, autore anche del volume edito da il Saggiatore I tre fratelli che non dormivano mai e altre storie di disturbi del sonno, non ha dubbi: «Stanchezza, difficoltà di concentrazione, svogliatezza, sonnolenza diurna ed insonnia notturna possono essere temporaneamente contrastati cercando di esporci il più possibile alla luce del sole, soprattutto al mattino, con una corretta igiene del sonno ed alimentare. La riduzione della quantità del sonno notturno può essere anche compensata con un breve sonnellino, posizionato nel primo pomeriggio. La pennichella, infatti, recentemente riabilitata anche dagli esperti del sonno, consente di ridurre la sonnolenza pomeridiana e di spostare un po’ in avanti il sonno notturno per riallinearlo rapidamente con il nostro orologio biologico».

   Che si scelga di chiamarlo pennichella, o power nap all’americana, il pisolino è riconosciuto dalla comunità scientifica come la panacea di tutti i mali. Unica accortezza, maneggiare con cura: bastano 30 minuti per tornare in forma, vietatissimo superare le 2 ore se non si vuole avere difficoltà a riprendere le proprie attività. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma