Pfizer, la pillola Paxlovid anti Covid riduce ricoveri e decessi dell'89 per cento. «Efficace contro Omicron»

Pfizer, la pillola Paxlovid anti Covid riduce ricoveri e decessi dell'89 per cento. «Efficace contro Omicron»
2 Minuti di Lettura
Martedì 14 Dicembre 2021, 13:55 - Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre, 08:27

Pfizer ha annunciato che i trial sella sua pillola anti Covid, denominata Paxlovid, hanno confermato che il farmaco è efficace nell'evitare le conseguenze più gravi del coronavirus. Uno studio di laboratorio ha inoltre dimostrato che la pillola è efficace contro la variante Omicron.

L'azienda farmaceutica ha riferito che se il farmaco viene somministrato entro tre giorni dall'insorgenza dei sintomi, il rischio di ospedalizzazione e di decesso viene ridotto dell'89 per cento. È probabile che i risultati dei test accelerino l'iter per l'approvazione della pillola anti Covid da parte della Fda statunitense.

Per l'amministratore delegato di Pfizer, Albert Bourla, il nuovo farmaco (Paxlovid) potrebbe «salvare vite». Lo studio, afferma l'azienda farmaceutica, ha dimostrato che la pillola ha ridotto la necessità di ricovero negli adulti ad alto rischio con Covid-19 dell'89% se il trattamento è stato somministrato entro tre giorni dall'insorgenza dei sintomi e dell'88% se somministrato entro 5 giorni. E i dati di laboratorio, afferma sempre Pfizer, mostrano che la pillola sembra essere efficace anche nel trattamento delle persone infettate dalla variante Omicron. «Siamo fiduciosi che, se autorizzato o approvato, questo potenziale trattamento potrebbe essere uno strumento fondamentale per aiutare a fermare la pandemia», ha affermato Bourla.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA