Covid Italia, bollettino oggi 23 marzo 2021: 18.765 nuovi casi, crescono i morti (551). In calo il tasso di positività (5,6%)

Covid Italia, bollettino oggi 23 marzo 2021. Lombardia, Campania, Emilia-Romagna, Veneto: i dati delle Regioni
5 Minuti di Lettura

Covid Italia, il bollettino di oggi 23 marzo 2021. Si registrano oggi 18.765 nuovi casi e 551 morti (+165 rispetto a ieri). Sono 335.189 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i test erano stati 169.196. Il tasso di positività è del 5,6% (ieri era all'8,1%), in calo del 2,5%. In Lombardia sono stati rilevati 3.643 casi, in Piemonte 2.080 e in Veneto 1.966. Gli attualmente positivi sono 560.654 (-2.413) con 28.428 ricoverati con sintomi (+379) e 3.546 in terapia intensiva (+36). Restano in isolamento domiciliare 528mila pazienti (-3mila) mentre sono 20.601 le persone guarite o dimesse.

SCARICA IL BOLLETTINO IN PDF

Sono 3.546 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, 36 più di ieri nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri in rianimazione sono 317, secondo i dati del ministero della Salute (ieri erano stati 227). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 28.428 persone, con un incremento di 379 unità nelle ultime 24 ore.

I dati delle Regioni

 

Lombardia

Con 47.175 tamponi effettuati, sono 3.643 i nuovi positivi in Lombardia, con il tasso di positività in calo al 7,7%, mentre è notevole l'aumento dei ricoverati in terapia intensiva (+14, 836) e soprattutto negli altri reparti (+213, 7.165). I decessi sono 99.

Veneto

Sono 1.966 i positivi al Covid in più nelle ultime 24, ore mentre i decessi sono 52. Il dato emerge dal bollettino quotidiano della Regione Veneto. Il bilancio complessivo della crisi sanitaria è di 369.502 infetti e 10.414 vittime. Cresce sempre la pressione negli ospedali: i pazienti Covid ricoverati nei normali reparti medici sono 1.753 (+34). In controtendenza i pazienti delle terapie intensive, sono 260 (-4).

Campania

Sono 1.862 i nuovi casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in Campania dall'analisi di 18.081 tamponi molecolari. La percentuale di tamponi positivi sul totale dei tamponi molecolari eseguiti è pari al 10,29%. Dei 1.862 nuovi positivi, 543 sono risultati sintomatici. Ieri in Campania sono stati eseguiti anche 4.672 tamponi antigenici. Sono 62 i decessi inseriti dall'Unità di crisi della Regione Campania nel bollettino odierno, con il totale dei decessi in Campania da inizio pandemia che sale a 5.002. I nuovi guariti sono 2.994: il totale dei guariti è 219.030. In Campania sono 178 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 1.598 quelli ricoverati in reparti di degenza.

Lazio

Oggi su oltre 14 mila tamponi nel Lazio (+4.746) e oltre 20 mila antigenici per un totale di circa 34 mila test, si registrano 1.491 casi positivi (+84), 26 decessi (+7) e +1.141 i guariti. Aumentano i casi, i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 4%. I casi a Roma città sono a quota 700.

Covid Lazio, bollettino oggi 23 marzo 2021: 1.491 nuovi casi (700 a Roma) e 26 morti

 

Puglia

Sembra leggermente rallentare il ritmo dei nuovi casi positivi di Covid19 oggi in Puglia, soprattutto se si tiene conto dell'alto numero di test ma il dato più impressionante è quello dei decessi che raggiungono la quota record giornaliera di 46. Lo si può osservare nel bollettino epidemiologico quotidiano stilato dalla Regione sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro. Su 13.390 tamponi sono stati registrati 1.664 contagi: 683 in provincia di Bari, 69 in provincia di Brindisi, 143 nella provincia Bat, 204 in provincia di Foggia, 239 in provincia di Lecce, 354 in provincia di Taranto, 5 casi di residenti fuori regione, 12 casi di provincia di residenza non nota. Ieri i casi positivi erano 844 su 4.866 test.

Sono morte 46 persone: 22 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 4 in provincia Bat, 8 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Lecce, 6 in provincia di Taranto. Ieri i decessi erano 28. In tutto hanno perso la vita in Puglia 4.531 persone. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.781.850 test.Sono 130.912 i pazienti guariti mentre ieri erano 129.898 (+1.014). I casi attualmente positivi sono 43.594 mentre ieri erano 42.990 (+604). I pazienti ricoverati sono 2.011 mentre ieri erano 1.935 (+76). Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall'inizio dell'emergenza è di 179.037 così suddivisi:70.252 nella provincia di Bari; 17.822 nella provincia di Bat; 12.898 nella provincia di Brindisi;33.802 nella provincia di Foggia; 16.273 nella provincia di Lecce; 27.039 nella provincia di Taranto;659 attribuiti a residenti fuori regione; 292 provincia di residenza non nota. 

 

Toscana

Sono 1.062, un po' meno dunque rispetto a ieri, i nuovi casi Covid che compaiono nel bollettino quotidiano inviato oggi dalla Regione Toscana alla Protezione civile nazionale. I numeri, che misurano l'andamento dell'epidemia, sono quelli accertati a mezzogiorno e portano a 26.638 le persone al momento positive, in calo anche loro (dello 0,5 per cento). Trentuno sono invece i nuovi decessi: 21 uomini e 10 donne con un'età media di 80,5 anni. Dall'inizio dell'emergenza sanitaria, oramai più di un anno fa, sono stati in tutto 184.558 i contagiati dal coronavirus in Toscana: i nuovi casi di oggi segnano un aumento nelle ultime ventiquattro ore dello 0,6 per cento. In 152.771 sono comunque guariti - l'82,8 per cento, ben 1.172 solo tra ieri ed oggi, in crescita dello 0,8 per cento - e sono guariti a tutti gli effetti: non solo più senza sintomi o manifestazioni cliniche associate all'infezione ma anche da un punto di vista virale, tutti e 152.771, certificati nella guarigione da tampone negativo. Su oltre 26 mila malati, in 1.729 (23 in più rispetto a ieri, più 1,3 per cento) sono ricoverati in ospedale, di cui 243 in terapia intensiva (due in meno, meno 0,8 per cento). Gli altri 24.909 sono isolati a casa, perché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano privi di sintomi: 164 in meno rispetto al dato delle ventiquattro ore precedenti, meno 0,7 per cento.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 10.178 test sono state rilevate 548 positività al Covid: 311 da 6.764 tamponi molecolari, con una percentuale di positività del 4,59%; 237 da 3.414 test rapidi antigenici (6,94%). I decessi registrati sono 19, a cui se ne aggiungono 2 risalenti a febbraio e 1 all'11 marzo. I ricoveri nelle terapie intensive sono 83 (+1) mentre quelli in altri reparti risultano essere 620 (+9). Lo comunica il vicegovernatore del Fvg con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.166, con la seguente suddivisione territoriale: 688 a Trieste, 1.637 a Udine, 624 a Pordenone e 217 a Gorizia. I totalmente guariti sono 70.172, i clinicamente guariti 2.990, mentre le persone in isolamento oggi sono 15.577. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive al virus complessivamente 92.608 persone con la seguente suddivisione territoriale: 17.210 a Trieste, 44.638 a Udine, 18.583 a Pordenone, 11.153 a Gorizia e 1024 da fuori regione.

Martedì 23 Marzo 2021, 16:28 - Ultimo aggiornamento: 22:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA