29 giugno 1944 Ordinato sacerdote don Alvaro de Portillo

Venerdì 29 Giugno 2018 di Enrico Gregori
A Roma, è ordinato sacerdote don Alvaro de Portillo. Quando già era Prelato, diede impulso alla nascita di numerose iniziative sociali ed educative. Il Centre Hospitalier Monkole (Kinshasa, Congo), il Campus Bio-Medico (Roma), il Center for Industrial Technology and Enterprise (CITE, a Cebú, Filippine) o la Niger Foundation (Enugu, Nigeria) sono alcuni esempi di iniziative sociali portate avanti da alcuni fedeli dell'Opus Dei, insieme ad altre persone, grazie alla spinta e incoraggiamento di mons. del Portillo. Fu anche gran cancelliere delle università di Navarra a Pamplona e di Piura.

Morì il 23 marzo 1994, poco dopo essere tornato a Roma da un pellegrinaggio in Terra Santa. Scrisse estesamente su temi pastorali ed ecclesiologici. È sepolto nella cripta della chiesa prelatizia di Santa Maria della Pace (che si trova nel quartiere Parioli, a Roma), presso la sede centrale della prelatura. © RIPRODUZIONE RISERVATA