27 ottobre 1986 Muore Alberigo Crocetta, produttore discografico e talent scout

27 ottobre 1986 Muore Alberigo Crocetta, produttore discografico e talent scout
di Enrico Gregori
1 Minuto di Lettura
Venerdì 27 Ottobre 2017, 00:12 - Ultimo aggiornamento: 00:13

Muore a Roma Alberigo Crocetta, produttore discografico e talent scout. È entrato nella storia della musica leggera italiana avendo scoperto e lanciato artisti come Mia Martini, Patty Pravo e i Primitives.

Nel dopoguerra si trasferisce a Roma, si laurea in giurisprudenza ed inizia ad esercitare la professione di avvocato: si sposa con una bellissima ragazza della buona borghesia romana ed ha due figlie, ma essendo appassionato di musica , lascia la professione e presto inizia a organizzare spettacoli e serate, aprendo locali nella Capitale.
Nel 1964, dopo un viaggio in America ha l'idea di aprire un locale indirizzato ai giovani e dedicato esclusivamente alla musica beat: coinvolge nel progetto due amici, il commerciante di automobili Giancarlo Bornigia e l'importatore di carni macellate Alessandro Diotallevi, e nel febbraio 1965 viene inaugurato il Piper Club, in via Tagliamento a Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA