2 settembre 1977 il sostituto procuratore Claudio Vitalone ordina il sequestro del film "Porci con le ali"

Domenica 2 Settembre 2018 di Enrico Gregori
A Roma, il sostituto procuratore Claudio Vitalone ordina il sequestro del film "Porci con le ali" di Paolo Pietrangeli, in programma al cinema Ariston, con l’accusa di oscenità. Liberamente tratto dall'omonimo romanzo di successo scritto da Marco Lombardo Radice e Lidia Ravera, uscito nelle sale nell'autunno del 1977 con il divieto ai minori di 18 anni, fu sequestrato dalla censura per essere presto rimesso in circolazione con il medesimo divieto. Il film fu diffuso un anno dopo dalle TV private. Gli autori del libro si dissociarono dal film.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA