Il campionato già in pausa: è l’ora di fettuccine e ricordi

Domenica 8 Settembre 2019 di Mimmo Ferretti
Appena cominciato, il campionato di calcio si è già fermato. E, per questo, anche se siamo a settembre oggi - al di là del meteo - sembrerà di essere ancora in pienissima estate, quando il pallone era soltanto un appuntamento per le scolorate settimane successive. Domenica senza Roma e Lazio; una domenica di relax pallonaro dopo lo stress del derby di domenica passata. L’occasione ideale (dipende dai punti di vista, ovviamente...) per radunare gli amici di sempre intorno a un tavolo e cominciare l’estenuante racconto delle cose fatte durante le vacanze. 
Un appuntamento fisso, implacabile, moderatamente inutile e un po’ triste che si ripete ogni inizio di settembre e che, stavolta, trova una sponda ideale con lo stop del campionato. Nessun “no, che c’è la Roma”, oppure “non posso perché c’è la Lazio”: il destino della seconda domenica settembrina è segnato. Fettuccine, birra, ricordi, tante immagini da condividere, il video del viaggio in Marocco, quello della seratona a Ibiza, il post della passeggiata a cavallo sulla spiaggia in Maremma. E poi parole, parole, parole, parole... Roba da ammorbare anche il più pacioso e serafico del gruppo. Per fortuna che domenica prossima ricomincia il campionato. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Livercool vs A.C. Tua, quando il Fantacalcio imbarazza il nonno

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma