Velletri, multe e sequestri per revisioni scadute e mancanza di assicurazione

Mercoledì 29 Maggio 2019 di Ermanno Amedei
Velletri, multe e sequestri per revisioni scadute e mancanza di assicurazione

Revisione scadute e mancanza di copertura assicurativa sono tra le principali e più gravi violazioni al codice della strada riscontrate a Velletri nei primi quattro mesi dell’anno dagli agenti della polizia locale cittadina.
Gli assidui controlli effettuati sulla rete stradale del territorio veliterno sono resi ancor più efficaci dall’utilizzo del Targa System, l’apparecchio che hanno gli agenti in dotazione e che permette, attraverso una telecamera, di scansionare le targhe delle auto che inquadra per effettuare in automatico controlli anche senza fermarle. Dall’inizio dell’anno i controlli hanno permesso di contestare a 140 automobilisti la mancata e prevista revisione del veicolo facendo scattare una sanzione di 173 euro. Ben più grave, invece, sono i 38 conducenti di auto sorpresi alla guida senza copertura assicurativa. Per questi ultimi sono scattate sanzioni da 849 euro oltre al sequestro amministrativo del veicolo. Peggio ha fatto un ragazzo di Velletri che alcune settimane fa è stato sorpreso al volante senza la patente di guida: verbale da 5mila 173 euro e sequestro dell’auto.
 

 

Dal comando della polizia locale di Velletri inoltre fanno notare quanto sia stata efficace l’entrata in vigore, a dicembre dello scorso anno, dell’articolo 93 del codice della strada.
Il problema. Fino ad allora, era quello di avere strade inflazionate da auto con targhe e immatricolazioni straniere alle quali le contestazioni di violazioni riscontrate tramite mezzi elettronici come tutor, autovelox o anche targa system cadevano nel vuoto proprio per l’impossibilità di notificarle agli intestatari dei mezzi residenti all’estero. A dicembre dello scorso anno, in pochi giorni erano fioccate decine di multe (712 euro più sequestro del veicolo). Nei primi 4 mesi di quest’anno, invece, neanche una.        

Ultimo aggiornamento: 20:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA