ROMA

Roma, svastica disegnata davanti a scuola del Trionfale. Raggi: l'abbiamo subito cancellata

Martedì 28 Gennaio 2020
Addetti rimuovono la svastica davanti alla scuola del Trionfale

Nuovo raid antisemita a Roma. Una svastica e delle scritte antisemite sono apparse sulle pareti di una scuola romana in zona Trionfale fatta a poche ore dalla giornata della Memoria.

Torino, scritta antisemita sul pianerottolo di una settantenne: indaga la Digos
Vetrina rotta, svastica e frasi razziste sulla vetrina di un bar gestito da una ragazza marocchina
 

A darne notizia, annunciandone già la rimozione, è la sindaca Virginia Raggi con un tweet. «Abbiamo rimosso - ha spiegato - una svastica e delle scritte antisemite dalle pareti di una scuola a Trionfale, Roma nord. Un atto vergognoso nel Giorno della Memoria. Abbiamo subito ripulito grazie a intervento Simu. Roma non dimentica l'Olocausto e lavora per tenere viva la Memoria». A intervenire per la pulitura sullo stabile sono stati gli addetti del Dipartimento Simu del Campidoglio.

La prefetta di Roma, Gerarda Pantalone, nel suo discorso in occasione di un evento organizzato a Palazzo Valentini per la Giornata della Memoria, ha dichiarato: «Dobbiamo essere sempre vigili e reagire a ogni forma di discriminazione».

Per poi aggiungere: «Se la shoah rimane l'apice della follia umana possiamo ricordare però tanti episodi più attuali, come discriminazioni per razza e religione, io direi qualcosa di più sottile ma non meno pericoloso dettato dall'insicurezza e dalla non conoscenza che ci fa avere un approccio, col tema delle migrazioni, di
rifiuto alla complessità che l'epoca attuale ci impone». 

A quanto è trapelato, sono in corso accertamenti dei poliziotti del commissariato Prati per risalire agli autori della svastica. Sono al vaglio le immagini delle telecamere di videosorveglianza di zona e si stanno raccogliendo testimonianze. 

Ultimo aggiornamento: 16:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA