ROMA

Roma, colpisce il vicino con una pinza in testa e poi si lancia dal 13esimo piano: morto 46enne a Tor Bella Monaca

Lunedì 5 Aprile 2021
Roma, suicidio a Tor Bella Monaca: colpisce il vicino con una pinza in testa e poi si lancia dal 13esimo piano

Suona al vicino, lo colpisce alla testa con una pinza e poi si butta dal 13esimo piano del palazzo. Suicidio a Tor Bella Monaca, quartiere alla periferia Est di Roma. Nella notte di Pasqua, tra domenica 4 e lunedi 5 marzo, in un palazzo in via Santa Rita da Cascia un 46enne ha prima aggredito il vicino di casa e poi si è lanciato di sotto, morendo sul colpo. I carabinieri e i vigili del fuoco non hanno potuto far altro che constatare il decesso e scoprire che l'uomo aveva già precedenti per droga.

Spaccio a Roma, bambini usate come vedette: «Quando c'è un agente urlano Zio»

Roma, davanti al pub dove è morto Luca Sacchi: «I genitori ogni giorno qui a piangere»

© RIPRODUZIONE RISERVATA