ROMA

Rubano una borsa griffata da 2500 euro da una boutique di piazza di Spagna, fermate baby ladre nomadi

Venerdì 20 Dicembre 2019
3
Rubano una borsa griffata da 2500 euro da una boutique di piazza di Spagna, fermate baby ladre nomadi

Avevano rubato una borsa da 2500 euro da una boutique del centro, schermando l'antitaccheggio con fogli di alluminio. Ma a piazza di Spagna, nel cuore di Roma, sono state bloccate dai carabinieri tre ragazze giovanissime, di cui una minorenne di appena 15 anni.

Reddito di cittadinanza, denunciati 37 furbetti tra cui 26 famiglie rom: dovranno restituire 147mila euro

Lascia l'auto accesa con il figlio a bordo, rom sale e la ruba: poi si schianta. Caccia all'uomo
 

Ieri sera nel corso di una attività i Carabinieri hanno arrestato due cittadine romene, nomadi, di 19 e 22 anni, con l'accusa di furto aggravato in concorso e hanno denunciato a piede libero per lo stesso reato, una connazionale di appena 15 anni. Le donne, tutte nullafacenti e con precedenti specifici, domiciliate ad Anzio, in località Lavinio, sono state notate uscire da una prestigiosissima boutique di piazza Mignanelli, con in mano una borsa. L'atteggiamento delle giovani ladre ha attirato l'attenzione dei militari che hanno così deciso di pedinarle fino alla vicina piazza di Spagna dove, sono state fermate e perquisite.

Nella borsa le ladre avevano occultato una borsa griffata del valore di circa 2500 euro con ancora attaccata la placca antitaccheggio, che avevano poco prima prelevato dal negozio. La borsa era stata infatti schermata con alcuni fogli di alluminio, capaci di eludere le barriere antitaccheggio. Dopo averle fermate sono state portate in caserma con l'accusa di furto aggravato in concorso e solo per le due maggiorenni è scattato l'arresto mentre, la minorenne è stata solo denunciata. Su disposizione dell'Autorità giudiziaria, le due maggiorenni sono state condotte presso i propri domicili e trattenute in regime degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo. La refurtiva è stata riconsegnata ad un responsabile della boutique. In questi giorni, infatti, i Carabinieri della stazione Roma S. Lorenzo in Lucina stanno svolgendo un'attenta attività di vigilanza alle persone e agli esercizi commerciali che, in questo particolare periodo di festività natalizie, vengono presi di mira dai malintenzionati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA