ROMA

Roma, sotto scacco le piazze dello spaccio: 17 pusher in manette. Due smerciavano droga in monopattino

Domenica 6 Settembre 2020
Controlli della polizia a Roma

Operazioni mirate a San Basilio, Quarticciolo, Tor Bella Monaca, Tor Vergata, Esquilino e Borgo. Nell’ultima settimana la polizia ha arrestato 17 spacciatori, di cui otto in un’unica operazione condotta dagli agenti del commissariato Romanina. In tutto sono stati sequestrati 700 grammi di droga tra cocaina, shaboo, hashish e marijuana, e sono stati confiscati 10.280 euro.

Roma, sequestrati e torturati dai grossisti: coppia di pusher salvata dalla polizia

Lotta alla droga, arrestati 15 spacciatori tra Centro e periferia

In particolare, a Borgo gli investigatori del commissariato di zona hanno  sorpreso, in 2 diverse circostanze, due spacciatori che utilizzavano un monopattino come mezzo di trasporto. Il primo a finire in manette è stato un 29enne filippino già noto alle forze dell’ordine: il ragazzo è stato fermato a bordo del suo monopattino per un controllo ed è apparso subito insofferente. Il 29enne infatti nascondeva alcune dosi di shaboo; durante la perquisizione domiciliare poi, gli agenti hanno trovato ulteriori dosi della stessa sostanza, materiale per il confezionamento, un bilancino di precisione e fogli riportanti nomi e cifre (probabile rendicontazione dell’attività illecita). Sempre gli investigatori del commissariato Borgo hanno arrestato un 42enne cinese mentre vendeva una dose a un ragazzo che si è dileguato. Anche lo spacciatore, con numerosi precedenti, ha tentato la fuga con il suo monopattino ma è stato bloccato e arrestato: addosso aveva 5 grammi di shaboo e 1.740 euro, dei quali non ha saputo dare spiegazione, in casa nascondeva altri 14 grammi della stessa sostanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA