Roma, spacciatore e cliente aggrediscono i carabinieri dopo lo scambio di droga

L'intervento dei carabinieri
1 Minuto di Lettura
Domenica 24 Maggio 2020, 12:50

Certo di non essere visto ha consegnato la dose di eroina al cliente: ma i carabinieri della stazione di Tor Vergata lo hanno arrestato in flagranza di reato, è un pusher 27enne, del Mali, con precedenti penali specifici e senza fissa dimora. Bloccato anche l'acquirente, un cittadino russo di 29 anni, senza fissa dimora, nullafacente, tossicodipendente, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il blitz è avvenuto sulla Casilina: non appena i due uomini hanno visto i militari hanno provato a scappare e quando sono stati presi si sono scagliati contro i carabinieri, aggredendoli. A seguito della perquisizione personale sono state sequestrate altre dieci dosi di eroina. Subito dopo l'arresto, i due sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo, come disposto dall'Autorità Giudiziaria.

leggi anche Forza il posto di blocco della polizia e lancia eroina dal finestrino: arrestato a Terracina

© RIPRODUZIONE RISERVATA