ROMA

Una pecorella e un maialino a spasso in Centro: che domenica bestiale

Domenica 24 Marzo 2019
1
Hansel e Dior a spasso su via del Babuino
Hansel e Dior sono amici,  passeggiano su via del Babuino al guinzaglio. Hansel bela e Dior grugnisce. La pecora sarda e il maiale vietnamita, cinque mesi tutti e due, in questa domenica di sole vanno dai Fori Imperiali a piazza del Popolo, si lasciano fotografare dai turisti e accarezzare dai bambini, salgono sul bus (il video diventa virale). Sono amiche anche le padrone, Sara Belli e Paola Samaritani. «Avrebbero fatto una brutta fine, li abbiamo salvati».  Hansel e la sorella sono cadute da un camion che le stava portando al macello, due ragazzi hanno soccorso le pecorelle e una l'ha adottata Sara. Il maialino Dior sarebbe stato abbandonato, Paola l'ha accolto in casa. «Tante persone li prendono per gioco e poi non vedono l'ora di liberarsene. Avevo già  avuto un maialino della stessa razza, preso in un allevamento per la pet therapy. Il mio compagno era malato, sapevamo che la compagnia di un animale l'avrebbe fatto stare meglio. Ma era immunopresso e solo il maiale poteva stargli accanto. É stato dolcissimo, di grande aiuto nei momento difficili. Anche Dior è affettuosissimo». I bambini si fermano a toccarlo, «ma è duro», un maiale da vicino non l'hanno mai visto.
Sara porta in giro la sua pecorella,
«crescerà ancora», per lanciare un messaggio. «Tra poco è Pasqua, ci sarà la mattanza. Questi animali sono destinati al massacro. Vogliamo un po' far riflettere le persone. Intanto il 31 marzo faremo un grande raduno a piazza San Giovanni». Hansel e Dior vanno a spasso al parco, proprio come i cani, il sacchetto per i bisogni.  Vivono in appartamento, hanno la loro cuccia. «Tengono una grande compagnia, non si può immaginare la tenerezza di questi animali». Ultimo aggiornamento: 25 Marzo, 15:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma