Roma, drone colpisce Palazzo Venezia: arrestato argentino di 39 anni

Lo stesso era accaduto qualche anno fa quando sempre tra Colosseo e Fori Imperiali

Roma, drone colpisce Palazzo Venezia: arrestato argentino di 39 anni
di Raffaella Troili
2 Minuti di Lettura
Sabato 23 Aprile 2022, 17:23 - Ultimo aggiornamento: 18:55

Un drone sorvola piazza Venezia, nel cuore del Capitale, per poi precipitare sul tetto di palazzo Venezia, a Roma. È accaduto ieri a piazza Venezia dove un turista ha azionato un drone e, pilotandolo da remoto, lo ha fatto alzare in volo, senza alcun permesso, fino a che ne ha perso il controllo. Il velivolo è stato recuperato dal personale addetto alla sicurezza dello storico palazzo che lo ha poi consegnato ai carabinieri intervenuti. I militari hanno poi identificato l’uomo, un cittadino argentino di 39 anni, che è stato denunciato per il mancato rispetto del divieto di sorvolo in vigore sulla Capitale.

Roma, nel Colosseo fa volare un drone che precipita sulle gradinate: turista denunciato. Niente danni ai reperti

Il drone è stato sequestrato. Lo stesso era accaduto qualche anno fa quando sempre tra Colosseo e Fori Imperiali dove c’è il divieto di volo così come in tantissime altre zone della città, uno studente americano di 24 anni venne sorpreso da carabinieri in borghese ad azionare l’oggetto volante.Voleva riprendere Roma dall’alto con una telecamera, si beccò sequestro del drone e multa.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA