ROMA

Torna la domenica ecologica: stop alle auto nella fascia verde

Sabato 8 Febbraio 2020 di Fabio Rossi
1
Ma lo smog è in calo: valori bassi delle polveri sottili nelle centraline

Tutti a piedi appassionatamente, pur con la consueta serie di deroghe. Domani, per la seconda volta nel 2020, torna la domenica ecologica: un’iniziativa che fa parte di un pacchetto di provvedimenti stabiliti dal Campidoglio per arginare l’inquinamento, in un periodo in cui l’amministrazione comunale ha dovuto prendere provvedimenti anche molto più impattanti sulla circolazione cittadina e sulla vita dei romani.

Negli ultimi giorni, però, lo smog ha abbassato la guardia, complici anche condizioni meteorologiche più adatte a disperdere le sostanze inquinanti: le ultime rilevazioni dell’Arpa Lazio sulle polveri sottili vedono in tutte le centraline della Capitale dati abbondantemente inferiori al limite di 50 milligrammi per metro cubo di Pm10: il livello più alto (22) è stato registrato in corso Francia, quello più basso (11) in largo Preneste.

La domenica ecologica, domani, prevede il divieto totale della circolazione per tutti i veicoli a motore, nella “fascia verde” cittadina e riguarda anche la regolazione degli impianti di riscaldamento. Il blocco del traffico sarà in vigore nelle fasce orarie 7,30-12,30 e 16,30-20,30 e tocca anche i mezzi forniti di permesso d’accesso e circolazione nelle zone a traffico limitato.

Sono invece esclusi dal divieto veicoli elettrici e ibridi, quelli a Gpl, a metano, i mezzi bi-fuel. Esenzione anche per le auto a benzina Euro 6 (si fermano invece i diesel euro 6), per le moto a 4 tempi Euro 3 e successive, per i ciclomotori a 2 ruote a 4 tempi Euro 2 e successivi, per i mezzi con contrassegno disabili, per i veicoli car sharing e car pooling.

Gli impianti di riscaldamento, il cui funzionamento giornaliero consentito è di massimo 12 ore, dovranno inoltre essere gestiti in modo da garantire una temperatura dell’aria negli ambienti non superiore a 17 o 18 gradi, a seconda del tipo di edificio. Saranno intensificati su tutto il territorio comunale i controlli per l’accertamento del rispetto delle normative sul divieto di combustione all’aperto. I prossimi appuntamenti con le domeniche ecologiche sono stati fissati per il 23 febbraio e il 29 marzo, salvo modifiche dell’ultimo momento.

Ultimo aggiornamento: 22:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA