Roma, il Natale è plastic free: le stoviglioteche sono la soluzione ecologica

Roma, il Natale è plastic free: le stoviglioteche sono la soluzione ecologica
di Martina Stella
2 Minuti di Lettura
Venerdì 9 Dicembre 2022, 13:14 - Ultimo aggiornamento: 13:16

Si moltiplicano senza sosta le “stoviglioteche” a Roma. Gruppi di mamme che da prima della pandemia hanno organizzato e messo a disposizione di tutti kit di stoviglie in plastica BPA free riutilizzabili. Per il prestito valgono poche e semplici regole: una piccola cauzione\offerta per l’affitto e l’obbligo di restituire piatti, bicchieri e posate lavate accuratamente in lavastoviglie. Un progetto che parte dalla «fiducia reciproca con l’importante fine di combattere l’usa e getta» ci racconta Veronica, una delle tante persone che ha aderito e diffonde l’idea grazie a gruppi e pagine Facebook. È partita come una gentilezza ecologica a disposizione del prossimo, soprattutto in occasioni di feste per bambini, ma ad oggi può essere di più.

«Mi è capitato spesso che le domande di prestito arrivassero anche per pranzi o cene di Natale e del primo dell’anno. Solo con due set posso coprire fino a 100 coperti» ci spiega la responsabile della stoviglioteca di Colli dell'Aniene, zona Torre Maura. Infatti, è inevitabile pensare come in questo periodo di festività l’utilizzo e la mole di plastica buttata dal 24 dicembre all’Epifania raddoppi o addirittura triplichi. Uno spreco economico e dannoso per l’ambiente che grazie a soluzioni simpatiche come questa può essere senz’ombra di dubbio limitato. In Italia non siamo ancora pronti - o abbastanza consapevoli dei rischi che corriamo - per il grande salto verso un mondo plastic free, ma la rivoluzione potrebbe e deve partire anche da progetti come questi. Coloratissimi servizi di posate inoltre sono reperibili in diverse zone della città: da Selva Candida, Pisana, Bravetta, Portuense fino ad arrivare alla Romanina. Una scelta facile per le vostre feste e a tutela del nostro pianeta.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA