Terremoto, ecco perché a Roma è stato percepito così forte

Mercoledì 18 Gennaio 2017
19
Paura a Roma dopo le tre forti scosse di terremoto che hanno fatto tremare il centro Italia. Nella capitale il terzo terremoto, di magnitudo 5,3 avvenuto più a Sud dei due precedenti, è stato percepito a Roma come il più forte soltanto perchè più vicino, ha spiegato la sismologa Paola Montone, dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv). La magnitudo del terzo terremoto è stata superiore solo rispetto a quella del primo sisma, ricalcolata in 5,1, ma inferiore a quella del secondo, ad ora confermata in 5,4.

Le scosse sono state avvertite in maniera netta in molti quartieri della città: dal Tiburtino al Centro storico fino all'Eur. Chiuse le metro, evacuati uffici pubblici e musei. Molte le scuole che - anche senza una disposizione del Campidoglio - hanno deciso di mandare a casa i bambini. Gente in strada
«ma fortunatamente nessun ferito», precisa il 118 dove i centralini sono andati in tilt. Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio, 19:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

A Roma l'invasione dei tik tokers: ecco chi sono i nuovi idoli degli under 18

di Veronica Cursi