Roma, mazzette sui campi rom: tre anni e mezzo alla dirigente capitolina

di Adelaide Pierucci
Alla fine la condanna complessiva - per le mazzette nella gestione dei campi rom e per gli affari di Mondo di Mezzo - è arrivata. Emanuela Salvatori, la funzionaria del Campidoglio ribattezzata la zarina dell'ufficio Rom Sinti e Camminanti del Campidoglio, ieri, ha chiuso i conti aperti con la giustizia con una pena a tre anni, sei mesi e 18 giorni, uscendone però, a modo suo, a testa alta. Col nuovo patteggiamento concordato con la procura il primo era stato bocciato perché ritenuto inadeguato ha alzato di tre mesi la...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 11 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 12-07-2018 14:14

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • 3,6 mila
QUICKMAP