Roma, poliziotto fuori servizio sventa rapina in orologeria

Giovedì 19 Luglio 2018
11
Ad insospettire un poliziotto del Reparto Volanti, libero dal servizio d in compagnia di una amica, è stata un’autovettura ferma in doppia fila in via Tuscolana, davanti a una orologeria. Le persone in auto avevano il volto coperto e indossavano guanti. Uno della banda ha forzato la saracinesca del ngozio facendo scattare l’allarme.
L'agente, dopo aver allertato il 112, si è qualificato e ha intimato ai sospetti rapinatori di fermarsi. I malviventi sono saliti in macchina fuggendo in direzione di via dell’Arco di Travertino inseguiti a distanza dall’agente.

All’altezza di via dell’Almone il poliziotto è riuscito ad affiancarsi all’auto dei banditi ma è stato speronato. A causa dei danni subiti l’autovettura è andata in avaria. Anche il conducente dell’altra auto perdeva il controllo e gli occupanti a quel punto fuggivano a piedi.

Il poliziotto li ha raggiunti e ha tentato di fermarli. Uno è riuscito a bloccarlo, è un bosniaco di 29 anni. Gli altri sono riusciti a fuggire. Sul posto sono intervenute pattuglie del Reparto Volanti e l’autoradio del commissariato Appio. All’interno del veicolo sequestrato sono stati trovati due registratori di cassa rubati poco prima dall’interno di una farmacia di via Anagnina e arnesi atti allo scasso. Accompagnato negli uffici del commissariato Appio, B.S. è stato arrestato per tentato furto aggravato continuato, danneggiamento, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Proseguono le ricerche dei suoi complici.


  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Fare il vento è un modo di dire per dire che non si paga al ristorante

di Mauro Evangelisti