Alfredino Rampi, la lettera del sindaco Marino all'Ama: «Riccardo sia sepolto vicino al fratello»

Alfredino Rampi, la lettera del sindaco Marino all'Ama: «Riccardo sia sepolto vicino al fratello»
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 20 Maggio 2015, 16:55 - Ultimo aggiornamento: 17:10

Riccardo Rampi dovrà essere sepolto nel loculo vicino a quello del fratello, Alfredino. Il sindaco Ignazio Marino ha inviato una lettera al presidente di Ama Daniele Fortini chiedendo di assecondare il desiderio della famiglia Rampi «di tumulare il figlio Riccardo nel loculo a suo tempo concesso a titolo gratuito e che ospita anche l'urna della nonna paterna».

«Ricorderà certamente il caso di Alfredino Rampi che nel 1981 commosse e addolorò profondamente tutti gli italiani. Purtroppo - scrive Marino a Fortini - a distanza di tanti anni, i genitori di Alfredino stanno vivendo di nuovo il terribile dramma della perdita di un figlio».

Lettera dell'inquilino del Campidoglio al numero uno di Ama, responsabile dei servizi cimiteriali di Roma, finisce così: «So di trovare in lei un interlocutore sensibile e attento e quindi già da adesso la ringrazio per tutto quello che potrà fare per garantire sostegno a una famiglia così duramente colpita negli affetti più cari».

© RIPRODUZIONE RISERVATA