Roma, calci e pugni per rubargli una catenina d'oro: arrestato a San Lorenzo tunisino di 27 anni

Giovedì 21 Settembre 2017
21

Lo ha colto alla sprovvista aggredendolo alle spalle e colpendolo poi con calci e pugni rapinandolo della catenina in oro che portava al collo. È accaduto in via dei Sabelli angolo via dei Volsci, nel cuore del quartiere San Lorenzo. Il malvivente, un 27enne tunisino, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia Roma Piazza Dante che lo hanno riconosciuto grazie alla descrizione fornita dalla vittima.

Intervenuti sul posto su richiesta della vittima 20enne, i militari si sono messi sulle tracce del 27enne che è stato rintracciato, poco dopo, in una via limitrofa. Recuperata anche la refurtiva, i carabinieri hanno portato l'arrestato in caserma dove è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo. Dovrà rispondere del reato di rapina.
 

Ultimo aggiornamento: 13:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

A Roma l'invasione dei tik tokers: ecco chi sono i nuovi idoli degli under 18

di Veronica Cursi