Il Real Sebastiani non dà scampo ad Agrigento (77-63) e conquista la finale di Coppa Italia: sfiderà Piacenza

Sabato 3 Aprile 2021 di Lorenzo Santilli
Andrea Traini in azione contro Agrigento (foto Ufficio stampa Real Sebastiani)

RIETI - Una super Real Sebastiani batte Agrigento 77-63 e stacca il pass per un appuntamento con la storia. Domani nella finalissima con Piacenza (ore 15,30), in palio c'è il primo trofeo nella storia del club di patron Pietropaoli. Fa praticamente di tutto la formazione di Righetti, che prima domina la Fortitudo e dopo dimostra anche di saper soffrire, con una reazione che spazza via la formazione siciliana. Un grande Andrea Traini (22 punti) trascina in attacco la Sebastiani, coadiuvato dalle prestazioni offensiva della coppia Ndoja - Loschi, 19 punti a testa. Enzo Cena si scopre giocatore da finali e anche oggi è un fattore, facendo praticamente di tutto.

La gara
Partenza sprint del Real Sebastiani, padrone del campo per buona parte del primo tempo. Infatti Rieti è concentrata fin dall'avvio, scappando addirittura sul +19, trascinata in attacco dalle conclusioni di Traini e Ndoja. Regna l'equilibrio nella seconda semifinale di giornata, Agrigento infatti sa soffrire, reagisce e ricuce lo strappo: Rieti va in difficoltà e la Fortitudo ricuce lo strappo, è 39-37. Al rientro è 6-0 di parziale per i siciliani e Righetti chiama time out. La reazione del Real non tarda ad arrivare: tripla di Ndoja e il gioco da 4 punti permettono a Rieti di rimettere le mani avanti, è + 7 (54-47). Preme sull'acceleratore la Sebastiani: si aggrappa ad una super difesa nel terzo quarto, grazie anche ad un ottimo Cena e scappa sul +11. Alla penultima sirena il punteggio è sul 62-51. Non trova le vie del canestro Agrigento, Rieti ne approfitta e vola sul + 14. Mini parziale (4-0) degli agrigentini, immediata la replica degli amarantocelesti: Ndoja e Loschi si esaltano dalla lunga distanza e chiudono la pratica. Termina 77-63.

Il tabellino

Bricofer Real Sebastiani Rieti: Ndoja 19 (5/8, 3/5), Loschi 19 (2/4, 5/11), Paci 4 (2/3 da 2), Traini 22 (5/7, 2/4), Drigo (0/2 da 3), Provenzani, Cena 8 (3/6, 0/1), Di Pizzo 2 (1/1 da 2), Basile 3 (0/1, 1/2), Visentin ne. All. Righetti.

Moncada Energy Group Agrigento: Rotondo 10 (5/9 da 2), Saccaggi 9 (3/7, 1/6), Veronesi 10 (2/5, 2/6), Grande 19 (6/10, 2/4), Chiarastella 9 (3/4, 1/2), Costi 4 (2/4, 0/2), Ragagnin, Cuffaro, Peterson 2 (1/1 da 2), Mayer ne. All. Catalani.

Arbitri: Bertolucci di Pesaro (Pu) e Nonna di Casamassima (Ba).

Note. Tiri da 3: Rieti 11/25, Agrigento 6/20. Tiri liberi: Rieti 8/8, Agrigento 1/3. 5 falli: nessuno.

Ultimo aggiornamento: 17:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA