La Confartigianato dona un defibrillatore alla Nuova Rieti Calcio. «Iniziativa sociale lodevole»

La Confartigianato dona un defibrillatore alla Nuova Rieti Calcio. «Iniziativa sociale lodevole»
di Marco Ferroni
3 Minuti di Lettura
Lunedì 26 Settembre 2022, 18:14 - Ultimo aggiornamento: 18:15

RIETI - La Nuova Rieti Calcio ha ricevuto oggi un defibrillatore donato da ANCoS Confartigianato Rieti. Il fondamentale strumento salvavita sarà a servizio del Green Park La Foresta, casa della Nuova Rieti Calcio ed è il secondo a disposizione dell’impianto.

Nella sede di Confartigianato Rieti, la consegna è avvenuta alla presenza del Direttore di Confartigianato Imprese Rieti, Maurizio Aluffi, la Direttrice di Confartigianato Persone Rieti, Raffella Rauso e il Presidente del Comitato ANCoS di Rieti, Gianfranco Brunelli. A ricevere il defibrillatore per la Nuova Rieti Calcio e il Green Park La Foresta è stato Federico Dionisi, ideatore del progetto amarantoceleste che coniuga giovani, territorio e passione. Con lui Andrea Zamporlini, che gestisce la Scuola Calcio del club e il responsabile delle relazioni con Federazione e Aia, Marco Santarelli.

«Nella speranza che non si debba mai usare, siamo felici di donare questo strumento salvavita a una società sportiva come la FD 18 che aggrega tanti iscritti, ragazzi e bambini della scuola calcio - ha detto Maurizio Aluffi, Direttore di Confartigianato Imprese Rieti - un ulteriore tassello che consolida la collaborazione tra il sistema Confartigianato e le tante iniziative sociali che caratterizzano le attività di Federico Dionisi nel suo territorio di origine».

«Dico grazie, a nome di tutto il movimento della Nuova Rieti Calcio e di chi frequenta il Green Park La Foresta a Confartigianato e ANCoS per avere scelto la nostra società sportiva per questa donazione - ha affermato Federico Dionisi - sono felice che queste iniziative a beneficio della comunità restino qui, sul territorio, dove possono essere utile alle persone che il territorio lo vivono e lo animano con impegno e passione».

«Con questa donazione – ha spiegato Raffaella Rauso, Direttrice di Confartigianato Persone Rieti – prosegue il nostro impegno nella realizzazione di iniziative a favore della collettività, rese possibili grazie alla generosità dei suoi soci e sostenitori, all'impegno dei suoi volontari e soprattutto grazie alle adesioni dei contribuenti che hanno scelto l’Associazione per la raccolta dei fondi del 5 per mille: una risorsa per la comunità e uno strumento che ANCoS utilizza per promuovere l'elevazione culturale, l'impegno civile e la solidarietà in ambito sociale, assistenziale e ricreativo».

La presenza di un defibrillatore può fare la differenza tra la vita e la morte di una persona: per questo Confartigianato e Nuova Rieti Calcio sono attente alla presenza e alla diffusione di questo tipo di dispositivi. L’iniziativa è nata da un’idea di Antonello Angelucci, team manager della Nuova Rieti Calcio, appassionato dirigente amarantoceleste e attento a tutte le tematiche di campo e non. La società lo ringrazia per la felice intuizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA