PAPA FRANCESCO

Il Papa firma la Lettera Apostolica "Misericordia et misera": «I Cristiani proseguano sulla via del perdono»

Domenica 20 Novembre 2016 di Franca Giansoldati
1
Città del Vaticano - Una firma apposta dal Papa in mondovisione sulla Lettera Apostolica “Misericordia et misera”, titolo preso da una frase di Sant'Agostino in cui racconta l'incontro tra Gesù e l'adultera, scritta per incoraggiare i cristiani a proseguire sulla strada del perdono. Accanto a lui ha chiamato i suoi più stretti collaboratori, monsignor Becciu e monsignor Fisichella, i quali hanno aiutato il Papa a consegnare le prime copie del documento ad una serie di persone scelte per ciò che rappresentano.

Ci sono mamme catechiste, un diacono di Roma, due suore, un malato, un disabile, il cardinale filippino Tagle, arcivescovo di Manila, tra le più grandi metropoli del mondo, due missionari, un arcivescovo della Gran Bretagna, una famiglia americana, una coppia di giovani fidanzati. Il testo verrà reso noto solo domani, ma dalle indiscrezioni circolate pare che il Papa abbia deciso di allargare oltre il periodo giubilare la possibilità di assolvere le donne dal grave peccato dell'aborto. Una possibilità che era stata introdotta per il Giubileo della Misericordia.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma